Paolo Jannacci: io, il jazz e mio padre (video intervista)

96
0

Hard playing, è questo il titolo del nuovo lavoro di Paolo Jannacci in uscita oggi: un doppio album (ma avrebbe potuto essere triplo!) che si compone di un CD e di un DVD.
Il CD è il vero e proprio Hard playing: album jazz di inediti (e due standard), suonato da Jannacci al pianoforte, Marco Ricci al contrabbasso, Daniele Moretto alla tromba e Stefano Bagnoli alla batteria.
Il DVD è il risultato di In concerto con Enzo, spettacolo in cui Paolo reinterpreta le canzoni del padre.

Il primo appuntamento per sentir parlare di questo lavoro è per il 26 aprile alla Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano. Nel frattempo, la nostra intervista, per farvi venire l’acquolina in bocca:

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.