25 marzo 1994, esce Clerks

59
0

Il film indie per eccellenza che diventa un culto assoluto. Il regista Kevin Smith ci racconta della giornata di due commessi in una videoteca, tra discussioni sui film, clienti fastidiosi e partite di hockey sul tetto. Rappresenta al meglio una generazione di nerd anni ’90 tutti South Park e Beavis & Butthead e prima si fa conoscere al Sundance Festival, dove vince come Miglior Film, poi addirittura al Festival di Cannes, poi diventa un fenomeno da prima pagina del Variety.

Girato in bianco e nero, nella stessa videoteca dove Kevin Smith lavorava al tempo, costò 53.000 dollari, di cui 27.000 derivarono dalla vendita della collezione dei fumetti dello stesso Smith, e gli interni furono girati la notte, quando il negozio era chiuso. Lo stesso Smith appare nel film nell’iconica parte di Silent Bob (dove non pronuncia una sola parola) al solo scopo di lasciare una prova a se stesso che, nel caso il film fosse stato un fallimento,  almeno un film l’aveva fatto.

Non solo Smith si sbagliava, ma inizia una carriera di regista di culto, sia in TV che al cinema, complice anche l’amicizia con Ben Affleck con cui gira ben 3 film, tra cui il seguito dello stesso Clerks (2006), stavolta con un budget di 5 Milioni. Il regista ci tenne a far sapere che  era riuscito a ricomprarsi la collezione di fumetti.

Altre ricorrenze

  • 1932, esce il primo Tarzan al cinema con Johnny Weissmuller
  • 1965, nasce Sarah Jessica Parker protagonista di Sex and the City
  • 1982, nasce Francesco Scianna, attore di Baaria e Vallanzasca
  • 2006, muore Richard Fleischer regista di Conan il Distruttore e Tora Tora Tora
CONDIVIDI

Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here