29 marzo 1957, nasce Christopher Lambert

125
0

Figlio di un diplomatico francese, nato in USA, Christopher Lambert passerà alla storia come sex-symbol per un clamoroso errore di valutazione del pubblico femminile: il suo sguardo enigmatico che tanto aveva infranto cuori di donzelle famose (tra cui Sophie Marceau, la nostra Alba Parietti e Diane Lane) e non, è dovuto ad una tremenda miopia che gli impedisce di mettere a fuoco già a breve distanza, particolare che rivelò al pubblico a fine carriera.

Non che la carriera del buon Christopher sia terminata, ma certo è molto ridimensionata rispetto ai fasti degli anni ’80 dove azzecca due titoli come protagonista che lo rendono un attore di fama planetaria: nel 1984 è Tarzan ne La Leggenda di Greystoke, e nel 1986 interpreta il ruolo che lo rende immortale, nel senso cinematografico del termine, ovvero Connor Mc Leod nel film Highlander (con due sequel), dove conosce anche quello che sarà poi un amico fraterno, Sean Connery.

Ci proverà anche con Il Siciliano di Michael Cimino nel 1987, ma poi, molto saggiamente si specializzerà in film fantasy e di azione (La Fortezza, 1992, e Mortal Kombat, 1995), nei quali, tutto sommato, fa la sua figura.

Fonda una casa di produzioni e, da buon francese, una vinicola; ma decide un po’ alla volta di abbandonare la carriera attoriale se non per dei cameo. Del resto fu onesto e cristallino al riguardo, già vent’anni fa: “potrebbe essere un errore dirlo, ma conosco i miei limiti come attore e so quello che posso e non posso fare. Robert De Niro può fare tutto, io no”.

Altre ricorrenze

  • 1939, nasce Terence Hill, attore di Il Mio Nome è Nessuno e Lo Chiamavano Trinità
  • 1943, nasce Eric Idle, attore UK, uno dei Monthy Python
  • 1955, nasce Brendan Gleeson, attore irlandese di Into The Storm e In Bruges
  • 1960, nasce Annabella Sciorra, attrice de Il Mistero Von Bulow e Al di Là Dei Sogni
  • 1961, nasce Michael Winterbottom, regista UK di 24 Hour Party People e Jude
  • 1989, muore Bernard Blier, attore francese in Amici Miei e Il Fascino del Delitto
  • 1992, muore Paul Henreid attore in Casablanca e Acapulco
CONDIVIDI

Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here