Litfiba. Rock nostalgico per la prima a Padova

5263
0
Foto: Andrea Giovannetti

L’aria che si respira alla Kioene Arena è quella del grande evento: è la prima dei Litfiba e Padova è un grande “melting pot” di fan accorsi un po’ da tutta Italia. Il parterre è imballato, mentre le tribune fanno registrare alcuni posti vuoti; la risposta dei Litfiba è una grande festa a base di rock ’n’ roll.
Quando Pelù e compagni salgono sul palco della Kioene Arena sono da poco passate le 21.15. Le prime note sono per Lo spettacolo, manifesto programmatico dell’intero concerto. L’adrenalina è già a mille e i Litfiba regalano una scarica di rock ’n’ roll, pronta a proseguire con Grande nazione: «Arrivando a Padova ho letto su un muro la scritta W l’Italia. Ma non eravate tutti separatisti qui?», scherza Pelù.
Il disco nuovo viene affrontato dalla terza traccia, Dio del tuono, per poi proseguire con L’impossibile. Alla fine, dell’album saranno solo tre le canzoni a rimanere fuori dalla scaletta.
L’impressione dentro l’Arena padovana è quella di trovarsi in un non-luogo di nostalgici degli anni che furono (e che non sono più). Una sensazione a tratti quasi caricaturale, o quantomeno anacronistica. Il popolo del rock che, giubbotto di pelle, tatuaggi e capelli lunghi, urla ancora sulle note de El diablo. Eppure il pubblico sembra trovarsi perfettamente a suo agio in questa dimensione, in questo tuffo nel passato fatto di simboli che non appartengono più al presente e in cui Pelù fa da gran cerimoniere. Naturalmente, in questa bizzarra epifania, le canzoni storiche della band fanno da colonna sonora: Spirito, Fata Morgana, Regina di cuori, Gioconda, Lacio Drom, El diablo. A concludere il concerto, Eutòpia, title – track del nuovo disco, quasi a voler dire che la storia dei Litfiba, nonostante un passato così “pesante e presente”, è destinata a proseguire ancora a lungo, alla ricerca di una nuova “Eutòpia” che è ancora possibile.

Di seguito la scaletta del concerto e la photogallery a cura di Andrea Giovannetti.

La scaletta del concerto: 
1. Lo spettacolo
2. Grande nazione
3. Dio del tuono
4. L’impossibile
5. Sole nero
6. Straniero
7. Vivere il mio tempo
8. Spirito
9. Fata Morgana
10. La mia valigia
11. Maria Coraggio
12. Dimmi il nome
13. In nome di Dio
14. Tex / Intossicato / Tex
15. Resta
16. Lulù e Marlene
17. Regina di cuori
18. Gioconda
19. Lacio drom
20. Gira nel mio cerchio
21. Break on through (To the other side) / Tequila
22. El diablo
23. Eutòpia

CONDIVIDI
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.