Paolo Sorrentino farà il film su Berlusconi: il cavaliere sarà Toni Servillo

290
0

Contrordine: Paolo Sorrentino ha deciso di girare il film prima annunciato e poi rimandato su Silvio Berlusconi.

La notizia del film aveva iniziato a circolare in occasione del Festival di Venezia dello scorso anno. Un paio di mesi dopo però era arrivato lo stop: Sorrentino aveva infatti pubblicamente dichiarato di volersi dedicare anima e corpo alla seconda serie di The Young Pope. Ora una nuova retromarcia: il film si farà, si intitolerà Loro e la parte principale, quella del cavaliere che negli ultimi trent’anni ha diviso l’opinione pubblica italiana come nessun’altro, sarà affidata a Toni Servillo.

Si ricompone così una coppia storica: per la sesta volta nella sua carriera l’attore di Afragola tornerà a lavorare agli ordini del regista napoletano.
Attualmente sono in corso i casting e le riprese dovrebbero iniziare la prossima estate. Produttore sarà Nicola Giuliano.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here