Mark Hamill rivela un suo personale disappunto su “Il risveglio della forza”

319
0
Mark Hamill

Uno dei protagonisti di Star Wars, Mark Hamill (alias Luke Skywalker) ha espresso il suo parere sull’ultimo film della saga uscito al cinema, Star Wars – Episodio VII – Il risveglio della forza. L’attore aveva un particolare desiderio che non è stato realizzato: una scena che riunisse il suo personaggio e Han Solo (Harrison Ford), co-protagonista e “partner” in tutti i film. La rivelazione, in un’intervista a Erik Davis della rivista  Fandango.

«Se Leia avesse tentato di contattare Luke e non ci fosse riuscita” – ha detto Hamill della sua idea dell’incontro Han-Luke- “… si sarebbe ficcata in una qualche situazione disastrosa: allora sarebbe Luke, le avrebbe salvato la vita, sarebbero corsi da Han, e si sarebbero trovati nella stessa posizione di Rey, Finn e Chewbacca:  troppo tardi per salvarlo, ma testimoni della sua morte».
IN questo modo – sostiene Hamill-far vedere alla coppia fratello e sorella la morte del vecchio amico e amante avrebbe aumentato l’emozione. Lui avrebbe voluto che i fan avessero la possibilità di vedere quella scena come ultimo addio a Han.

CONDIVIDI

Nato a Giussano, nel centro della Brianza. Classe ’89. Diploma scientifico, laurea triennale presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze Umanistiche per la Comunicazione. Dal 2012 al 2016 ha vissuto a Bologna dove ha conseguito la laurea magistrale in Cinema, televisione e produzioni multimediali. Dal 2010 collabora come tecnico, speaker e redattore per la web radio Bmradio.it di Seregno dove conduce un programma dedicato al cinema: Green Screen. Nell’autunno del 2016 ha collaborato a Bologna per la radio in software libero, Radio città Fujiko, conducendo il programma mattutino Good morning Cinema. Grande interesse per serie tv, musica, cinema e tutto quello che riguarda il mondo dello spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here