L’attentato di Boston o un “terribile” baby boss? Questo e molto altro nel weekend al cinema

159
0

L’attentato alla maratona di Boston, animazione che finalmente promette risate, due film francesi con grandi protagonisti ed un horror: sono molte ed interessanti le nuove uscite al cinema. Tra i film che vi presentiamo, ci sarà sicuramente anche quello giusto per voi.

Era il 15 aprile 2013 quando due bombe scoppiarono nei pressi del traguardo della maratona di Boston, provocando tre morti e moltissimi feriti. Ora quell’episodio diventa un film: lo firma Peter Berg e si intitola Boston – Caccia all’uomo. La storia raccontata, in particolare, è quella delle ricerche del responsabile dell’attentato. Ottimo il cast, nel quale figurano, fra gli altri, Mark Wahlberg e Kevin Bacon.

Non trovate che i film d’animazione degli ultimi anni siano molto belli, ma spesso poco divertenti? Baby boss di Tom McGrath promette invece molte risate. Il “baby boss” del titolo è il neonato che arriva in una famiglia dove già vive un bambino di 7 anni. Il quale, molto fantasioso, racconta questo nuovo arrivo dal suo punto di vista. Ed ecco che così il neonato diventa una spia in missione segreta, un adulto che si nasconde nei panni di un bambino appena nato.

Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse di Hugo Gélin è una commedia tutta incentrata su un uomo che, di punto in bianco, si ritrova padre di una bambina. Impara ad essere un bravo papà fino a quando, otto anni dopo, una sorpresa inattesa cambierà la vita di entrambi. L’attore principale è Omar Sy, già protagonista dell’indimenticabile Quasi amici.

Se anche voi adorate Isabelle Huppert, non potete perdervi Le cose che verranno di Mia Hansen-Løve. In questo film l’attrice francese interpreta il ruolo di un’insegnante di filosofia, la cui vita cambia radicalmente quando il marito decide di lasciarla e si ritrova padrona di un’inaspettata libertà. Per questo lavoro, Mia Hansen-Løve è stata premiata con l’Orso d’argento per il miglior regista al Festival di Berlino dello scorso anno.

Gli amanti dell’horror possono infine puntare su The Bye Bye Man di Stacy Title. Tre studenti convivono in una casa nelle vicinanze del campus e sono perseguitati da un’entità sovrannaturale che potrebbe essere la causa principale di molte azioni maligne commesse dall’uomo: la trama ha tutte le caratteristiche per soddisfare gli appassionati del genere, mentre nel cast si rivede Faye Dunaway, da diversi anni lontana dal grande schermo.

Escono anche Wilson di Craig Johnson, L’accabadora di Enrico Pau, Lasciami per sempre di Simona IzzoAcqua di marzo di Ciro De Caro e il documentario Ciao amore, vado a combattere di Simone Manetti.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here