Paul McCartney: trovato il produttore per il suo film d’animazione

340
1

È dal 2009 che Paul McCartney sta cercando di realizzare High in the clouds, film d’animazione tratto dall’omonima raccolta di racconti per bambini scritta proprio dal baronetto di Liverpool e disegnata da Geoff Dunbar.

High in the clouds è la storia di Wirral, un giovane scoiattolo reso orfano a causa dell’espansione, nel suo territorio, da parte degli umani, che, affidandosi alle ultime parole dette da sua madre in punto di morte, decide di partire per un lungo viaggio alla ricerca del santuario segreto dell’isola di Animalia.

Proprio mentre sir Paul si trova in Giappone per la leg americana del suo One on One Tour (QUI il nostro racconto della data berlinese), ecco che il film, che dovrebbe contenere otto/nove composizioni originali di McCartney, assieme ad un brano di Lady Gaga, avrebbe finalmente trovato i produttori per la sua realizzazione: si tratta di Michael Lynne e Bob Shaye che lavoreranno in collaborazione con la McCartney’s MPL Communications. McCartney, Shaye e Lynne saranno anche i produttori esecutivi, insieme a Sidonie Dumas, Christophe Riandée e Nicolas Atlan di Gaumont, società cinematografica francese. Inoltre, stando alle prime indiscrezioni, uno dei personaggi avrà proprio la voce di McCartney.

CONDIVIDI

Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l’Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

  • Walzer

    Quanto è scritto male quest’articolo?