“Magellano” di Francesco Gabbani primo in classifica

417
0
Francesco Gabbani - © Foto: Riccardo Medana

Debutta al primo posto nelle classifica ufficiale degli album più venduti della settimana Magellano, il nuovo lavoro di  Francesco Gabbani, uscito venerdì 28 aprile. Da oggi, inoltre, è in rotazione radiofonica il nuovo singolo, Tra le granite e le granate, brano che sa suo autore è stato definito «uno  spaccato sarcastico  sul  come  sia  possibile  affrontare  in  modo  negativo  anche cose positive,  come può  essere  una  vacanza.  Sono fotografati gli stereotipi di chi deve divertirsi forzatamente, tra creme solari e giochi d’acqua, mentre fuori continua la  solita  vita  in  bianco  e  nero,  fatta  di  grigia quotidianità.  È  la vacanza, surrogato del viaggio reale, breve oasi di lentezza e pace, che ha la sola funzione di  rendere  sopportabile  il  lungo  inverno.  Lo  schiavo  contemporaneo  si  stende  al  sole, cosparge la pelle bianca e flaccida di creme solari, dimentica per un istante il mondo che sta fuori, la grigia quotidianità, la propria condizione umana».
Anche gli album che occupano il secondo e il terzo posto della classifica sono nuove uscite, rispettivamente Scriverò il tuo nome – live di Francesco Renga e Humanz dei Gorillaz. Al quarto posto staziona Vascononstop di Vasco Rossi, al quinto Fenomeno di Fabri Fibra, seguono Ed Sheeran e Spirit dei Depeche Mode.

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".