Paola Turci: «Mi sento definita dentro quello che sto facendo»

654
0

È iniziato ieri sera dall’Auditorium Parco della Musica di Roma Il secondo cuore Tour, l’attesa tournée che prende nome dall’ultimo album (QUI la nostra recensione) di Paola Turci, che proseguirà per tutta l’estate con altri 12 appuntamenti in tutta Italia.

Un intenso live che testimonia la rinascita di Paola con uno spettacolo in cui si concede completamente al suo pubblico. La scaletta è un susseguirsi di hit e brani che fanno parte di una carriera trentennale che si è evoluta brillantemente seguendo diverse fasi artistiche, ognuna corrispondente a una continua ricerca personale. Dall’ultimo singolo La vita che ho deciso, che racchiude appieno il significato de Il secondo cuore, a Volo così, Mani giunte, Questione di sguardi, fino ad arrivare a Bambini, passando per Fatti bella per te il brano di grande successo che ha segnato il grande ritorno della cantautrice, presentato all’ultimo Festival di Sanremo assieme alla cover Un’emozione da poco.

Paola, con la sua grande capacità interpretativa, ha accompagnato i numerosi spettatori in un percorso introspettivo e consapevole, raccontando il viaggio di una donna che ha finalmente trovato la giusta strada. Sul palco con lei, Pier Paolo Ranieri al basso e contrabbasso, Fernando Pantini alla chitarra elettrica, Fabrizio Fratepietro alla batteria e Roberto Procaccini alle tastiere. Di seguito la video-intervista esclusiva a Paola Turci.

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).