Walter Veltroni torna al cinema con un film sulla felicità

119
0
felicità

Walter Veltroni torna al cinema con Indizi di felicità, il suo nuovo docu-film distribuito da Nexo nelle sale il 23 e il 24 maggio. Il 22 maggio alle 20.30 ci sarà un’anteprima in diretta nei cinema italiani, in cui  Veltroni si confronterà con Ilaria D’Amico e Antonio Albanese sul tema cardine del film.

Da tempo l’ex sindaco di Roma ha smesso i panni del politico di primo piano, se non per qualche commento a caldo sui fatti salienti del momento, per dedicarsi anima e corpo ad una cospicua produzione di narrativa, saggistica e film documentari. Questi ultimi hanno sancito un sodalizio duraturo con Palomar e Sky Cinema, produttori di questo ed anche degli ultimi lavori Quando c’era Berlinguer e I bambini sanno.

In 103 minuti, Walter Veltroni cercherà di rendere palpabile un concetto astratto come la felicità, grazie alle testimonianze di persone “della porta accanto”, i quali si aprono in un racconto sui momenti di vita vissuta che hanno dato forma alla loro idea di felicità.

Attraverso le interviste vis-à-vis, il regista ci propone un’indagine alla ricerca della costante epicurea e degli indizi sulla sua esistenza nelle esperienze di persone dai background più disparati: dal ladro al prete, ognuno ha la sua versione della storia.

Oltre alle musiche raffinate del pianista jazz Danilo Rea, Walter Veltroni ha voluto arricchire la colonna sonora con un altro illustre contributo, scegliendo La luna piena, brano scritto da Samuel e Jovanotti, per accompagnare il film.

CONDIVIDI
Sara Angioni
Classe '86, nata e cresciuta in Germania come immigrata italiana di seconda generazione. Dopo il liceo si è trasferita a Roma per studiare lettere. Dal 2011 vive e lavora a Venezia.