Vasco Rossi a Modena Park: in spiaggia, al cinema e… la tv?

12344
0
Vasco Rossi

Nell’entusiasmo per l’annuncio dei nuovi biglietti in vendita e del soundcheck aperto ai soci del fan club, è passata quasi sotto silenzio un’altra notizia importante emersa dalla conferenza stampa organizzata ieri in merito al concerto che Vasco Rossi terrà il prossimo 1° luglio a Modena. Si sta lavorando, è stato detto, per consentire di assistere allo show anche in remoto.

Il primo ad intervenire sul tema è stato l’avvocato Vittorio Costa, che ha detto: «Stiamo studiando anche elementi ulteriori, molto simpatici, innovativi per certi versi se coordinati tutti insieme, per fare in modo che anche chi non potrà venire, abbia qualche possibilità di compartecipare in remoto al nostro grande evento».

Poi è stata la volta di Luca Montebugnoli, ceo di Best Union: «Stiamo cercando forme per far vivere il concerto anche in remoto, piuttosto che non cercare, come purtroppo avvenuto in passato con altri concerti, di strariempire il posto, a danno sia della fruizione del concerto, che della sicurezza».

Quindi ancora l’avvocato Costa: «Ci sono delle idee, come anche l’ipotesi dei cinema che sta andando avanti, selezionati e qualificati».

Ricorderete che si era parlato di maxischermi sulle spiagge di Rimini e sembra di capire che il progetto sia tutt’altro che campato per aria. Si aggiunge ora il discorso cinema, citato dal legale di Vasco.

Ma se l’obiettivo è quello di consentire anche a chi non ha il biglietto di assistere al concerto, quale miglior mezzo della televisione? Siamo nel campo delle ipotesi, lo diciamo chiaramente, anche se qualche voce in merito l’abbiamo captata. Una diretta televisiva, certo, sarebbe un forte deterrente per tenere lontano da Modena chi non ha il tagliando. Un elemento che aiuterebbe anche nella gestione dell’ordine pubblico.

Per il momento, sul tappeto, ci sono solo le dichiarazioni ascoltate ieri in conferenza stampa ed a quelle ci dobbiamo attenere. Per conferme ed eventuali sorprese non resta che aspettare le prossime settimane.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here