Levante: «Io a X-Factor? Sarà un’esperienza formativa»

91
0
Levante, X-Factor
Foto di Danilo D'Auria

Con un post pubblicato poco fa sulla sua pagina Facebook, le neo-giudice dell’undicesima edizione di X-Factor (QUI il post in cui si annunciavano tutti i giudici dell’edizione 2017) spiega perché ha deciso di dire sì alla proposta che gli ha fatto la produzione di questo talent: «Partiamo subito con una semplice premessa: io vivo per la mia vita e non per quella degli altri.
Il mio splendido percorso, la mia strada con la musica, iniziata la bellezza di ventuno anni fa (sì ventuno anni fa!) ha visto passi incerti, cadute, rotture di denti, mani sporche di terra impastata a lacrime, risalite e una miriade di sorrisi.
Sono stata, in questi primi trent’anni di vita, un milione di cose e mi sono sempre esposta, ho avuto il coraggio di fare tutto quello che il mio stupido cuore aveva voglia di fare, e così farò finché campo.
Credo fortemente nei pub vuoti, nei sacrifici, nei dischi pagati a cappuccini, nei concerti dopo otto ore di lavoro e in tutte le cose che ho fatto per raggiungere risultati che nel cantautorato femminile non si vedevano da tanto tempo.
Nel 2017 (dopo sette anni dalla prima volta in cui fui segnalata da Xfactor) rifarei esattamente la stessa scelta di allora: non parteciperei come concorrente perché io non voglio misurare la mia musica in quel modo.
MA SONO IO …esistono milioni di modi oltre al mio per inseguire un sogno. Vivo distante dai pregiudizi e amo la diversità.
Questo è il tempo in cui i percorsi per essere un musicista si sono moltiplicati e continueranno a nascere nuove strade che ora non ci sembrano neanche possibili… resta e resterà sempre vero però che i sogni non conoscono provenienze e ognuno di noi merita di realizzarne almeno uno nella vita.
Il ruolo che ho scelto di rivestire all’interno del programma non vede la mia musica sotto giudizio… piuttosto mi permette di portare una visione, una testimonianza e di offrire un’opportunità.
Sceglierò secondo il mio gusto e grazie alle capacità di chi avrà voglia e coraggio di affrontare un palco TELEVISIVO, così tanto luminoso che, se non avrete abbastanza forze, ragazzi, potrà diventare il luogo più buio del mondo. Oppure, mi auguro per voi, potrà aprirvi una porta.
Quello che sto per fare è bello, sarà un’esperienza formativa, divertente ed emozionante e Santo Cielo sono gomito a gomito con uno dei miei miti di sempre e gli amici Mara e Fedez.

Per me è sì!».
Intanto la cantante di origini siciliane sta per iniziare il tour estivo, che prevede la partecipazione a diversi festival. Di seguito il calendario completo.

NEL CAOS TOUR ESTATE
3 GIUGNO Pordenone – Pop Festival
9 GIUGNO Pisa – Metarock
30 GIUGNO Civitella del Tronto – Onirico Festival
21 LUGLIO Igea Marina – Festival sulla spiaggia
22 LUGLIO Torino – Flower Festival
4 AGOSTO Lamezia Terme – Color Fest
3 SETTEMBRE Treviso – Home Festival

Partiamo subito con una semplice premessa:Io vivo per la mia vita e non per quella degli altri.Il mio splendido…

Posted by Levante on Samstag, 20. Mai 2017

 

CONDIVIDI

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è “spettacolo” (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here