“The Young Pope” di Paolo Sorrentino riceverà il Nastro dell’Anno

63
0

La serie The Young Pope diretta da Paolo Sorrentino riceverà il Nastro dell’Anno 2017. Lo ha anticipato oggi durante la quarta giornata del Festival di Cannes Laura Delli Colli, presidente del Sindacato Nazionale dei Giornalisti Cinematografici che quest’anno assegnerà i Nastri d’Argento per la 71esima volta.

Il premio, con il sostegno dalla Direzione Generale per il Cinema del MiBACT, verrà assegnato il 6 giugno al museo MAXXI al regista Paolo Sorrentino, ai produttori della serie Lorenzo Mieli e Mario Gianani (casa di produzione Wildside) ed a Nils Hartmann, Roberto Amoroso e Sonia Rovai per Sky Italia.
L’assegnazione del premio a una serie TV rappresenta una prima assoluta per i Nastri d’Argento, come spiega la Delli Colli: «Istituzionalmente e tradizionalmente dedicato al miglior cinema, con un Nastro che apre la strada ad una nuova, indifferibile, attenzione al cinema delle grandi serie».

L’annuncio a Cannes segna un punto di rottura importante, nel pieno delle polemiche a causa di Netflix, che quest’anno concorrerà per l’ultima volta al festival in quanto produttore di film pensati esclusivamente per il piccolo schermo. Si era espresso molto duramente sulla presenza di Netflix a Cannes il presidente di giuria Pedro Almodovar, il quale, ironia della sorte, è compagno di giuria di Sorrentino, anche lui a Cannes per giudicare i film in concorso.

CONDIVIDI

Classe ’86, nata e cresciuta in Germania come immigrata italiana di seconda generazione.
Dopo il liceo si è trasferita a Roma per studiare lettere. Dal 2011 vive e lavora a Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here