Josh Homme parla del nuovo album dei Queens of The Stone Age: «Sarà molto veloce»

419
0

Freme l’attesa per il nuovo album dei Queens of The Stone Age anche se in questo momento abbiamo poche informazioni, visto che non sappiamo con esattezza la data di pubblicazione del successore di …Like Clockwork (pubblicato nel 2013).

Ad aprile un misterioso post sui social della band ha lasciato intendere che il nuovo disco si intitolerà Twentyfive, anche se non ne abbiamo la certezza assoluta. Il materiale sembra essere pronto e dovrebbe essere anche terminata la fase di post-produzione.

Posted by Queens of the Stone Age on Donnerstag, 6. April 2017

In un’intervista alla radio neo zelandese Rock FM, il frontman della band Josh Homme ha parlato così del nuovo lavoro in studio e dell’attesa che lo accompagna: «Lasceremo un po’ di indizi sparsi qua e là e ci divertiremo a torturarvi con gentilezza. Una delle cose più belle di far parte di una band rock & roll sta proprio in questo senso di mistero. Vi sveleremo il disco un po’ alla volta, una specie di nascondino rock». Sul nuovo disco invece dice di sentirsi «come davanti a un varco, pronti perché qualcuno lo apra e ci lasci liberi di andare. Sento la stessa cosa sul disco, sarà molto veloce».
Inoltre l’artista ha lasciato intendere qualcosa sulle sonorità dell’album, che potrebbero essere sorprendenti: «Se non rischi niente non otterrai nulla. Non voglio copiare quelle cose che ho già fatto, ma voglio provare cose nuove, è questo aspetto che mantiene il mio lavoro sempre divertente».

Con molta probabilità il primo singolo estratto verrà pubblicato in estate in occasione della tournée 2017 che li vedrà il 22 giugno in Canada e poi nel mese di luglio in Nuova Zelanda e Australia.

CONDIVIDI
Alessio Bardelli
Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.