Eddie Vedder apre il tour ad Amsterdam e dedica “Imagine” alle vittime di Manchester

3130
0

Si è aperto sulle note di Long Road dei Pearl Jam la prima data del tour solista di Eddie Vedder. La tournée, iniziata ieri sera dalla AFAS Live di Amsterdam, farà tappa in nove città europee (in Italia il 24 giugno a Firenze e il 26 e 27 a Taormina) prima di approdare negli Stati Uniti per alcune date nei Festival: il 9 settembre all’Ohana Fest, il 23 al Bourbon & Beyond Festival per finire il 24 al Pilgrimage Music and Cultural Festival.

Ventotto le canzoni in scaletta: dai classici dei Pearl Jam come Just Breathe, Immortality e The End alle cover di Neil Young, The Swell Season e Cat Stevens. Durante lo show il cantautore di Evanston ha anche voluto ricordare le vittime dell’attentato dello scorso lunedì alla Manchester Arena eseguendo chitarra e voce Imagine di John Lennon. Di seguito il video e la scaletta del concerto.

SCALETTA EDDIE VEDDER LIVE AMSTERDAM
1.Long Road
2.Trouble (Cat Stevens cover)
3.Sometimes
4.Can’t Keep
5.Sleeping by Myself
6.Without You
7.Longing to Belong
8.The Needle and the Damage Done (Neil Young cover)
9.I Am Mine
10.Light Years
11.Good Woman (Cat Power cover)
12.Far Behind
13.No Ceiling
14.Guaranteed
15.Rise
16.I’m Open
17.Better Man
18.Immortality
19.Porch

ENCORE:
20.I’m So Tired (Fugazi cover)
21.Elderly Woman Behind the Counter in a Small Town
22.Imagine (John Lennon cover)
23.Just Breathe
24.Lukin
25.Falling Slowly (The Swell Season cover)
26.The End

ENCORE 2:
27.Rockin’ in the Free World (Neil Young cover)
28.Hard Sun (Indio cover)

CONDIVIDI
Nasce a Viterbo nel marzo di un anno dispari. Il primo album che acquista è... Sqérez? dei Lunapop. Il suo sogno? Vedere i fratelli Gallagher ancora una volta insieme su un palco.