Allarme terrorismo. In Germania sospeso il Rock am Ring

923
0
Rock am Ring

Ieri sera è stato sgomberato per un non meglio specificato “allarme attentato” il Rock am Ring, uno dei più importanti festival rock europei, in programman da venerdì a domenica sul circuito automobilistico di Nuerburgring, a Nuerburg, in Germania. Decine di migliaia di fan che stavano assistendo ai vari concerti in programma sono stati invitati dalla polizia ad abbandonare l’area “in modo calmo e controllato”. Poi l’annunciatore ha spiegato: “A causa di una minaccia terroristica la polizia ci ha consigliato di interrompere il festival”.

Due to a terrorist threat the police have advised us to interrupt the festival.We ask all festival visitors to leave…

Posted by Rock am Ring on Freitag, 2. Juni 2017

Successivamente, un portavoce della polizia ha detto: “Ci sono ragioni concrete legate a una possibile minaccia terroristica che non potevamo sottovalutare”. Secondo la Bild Online, sarebbero state fermate due persone che avrebbero depositato qualcosa di sospetto nell’area del festival.

Dopo l’attentato di Manchester la vigilanza era stata portata ai massimi livelli, aggiungendo circa mille poliziotti al numero che era previsto inizialmente.

Nel corso del weekend erano attese circa 85.000 persone, molte provenienti dall’estero. Sul palco, al momento dell’annuncio, stava per salire Liam Gallagher, e a seguire si sarebbero dovuti esibire i Rammstein e i Bastille (qui la line up completa).

Stay safe all my German brothers and sisters, sorry we couldn't play tonight. Safety first. See you soon LGx

Posted by Liam Gallagher on Freitag, 2. Juni 2017

La manifestazione, che si tiene dal 1985, è la più popolare e prestigiosa rassegna rock in Germania. Iniziata il 2 giugno, doveva concludersi domenica 4 giugno. Video postati sui social documentano che gli spettatori hanno mantenuto la calma come richiesto dalle autorità e sono usciti cantando You’ll Never Walk Alone.

Al momento non è chiaro cosa abbia suscitato l’allarme, né è dato sapere se il festival proseguirà regolarmente nei prossimi due giorni.

Rock am Ring

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".