La mummia e una mucca depressa al cinema nel fine settimana

0
la mummia

La mummia vincerà al botteghino, ma il cinema in questo weekend offre anche alcuni film che si annunciano quanto meno curiosi. Insomma, le alternative non mancano.

La mummia, si diceva. Questo reboot porta la firma di Alex Kurtzman ed ha Tom Cruise e Russell Crowe come interpreti principali. La storia? Una principessa sepolta viva nel deserto egiziano per aver ucciso il padre si risveglia duemila anni dopo per terrorizzare l’intera umanità. Dedicato agli appassionati del genere.

Natalie Portman è la regista (al debutto) e la protagonista di Sognare è vivere, film tratto dal romanzo Una storia di amore e di tenebra di Amos Oz, che racconta l’infanzia dello scrittore a Gerusalemme, negli anni precedenti la nascita dello Stato di Israele. Il film è stato presentato fuori concorso a Cannes due anni fa, ma solo ora arriva nelle sale italiane.

Quando un padre di Mark Williams racconta la storia di un cacciatore di teste, infaticabile lavoratore, la cui vita cambia radicalmente quando scopre che il figlio di appena 10 anni è gravemente malato. Il protagonista principale è Gerard Butler, nel cast c’è anche Willem Dafoe.

Due uomini, quattro donne e una mucca depressa di Anna Di Francisca vince a mani basse il premio per il titolo più bizzarro dell’anno. Il film è ambientato nella provincia spagnola ed ha per protagonista un compositore italiano in crisi, che emigra e decide di dedicarsi ad uno sgangherato coro polifonico, composto da quattro donne. Nel cast anche Serena Grandi e Neri Marcorè.

Se non vi spaventano i film di lunga durata, potete provare con Sieranevada di Cristi Puiu. Sono quasi tre ore di cinema che descrivono la Romania contemporanea. Al centro della storia c’è una famiglia che si ritrova a Bucarest per commemorare un defunto. Gli imprevisti saranno molti ed il confronto tra amici e familiari porterà ognuno a confessare la propria parte di verità. Il film era in concorso al Festival di Cannes dello scorso anno.

Escono anche Un appuntamento per la sposa di Rama Burshtein, Maria per Roma di Karen Di Porto e Teen Star Academy di Cristian Scardigno.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here