È di Van De Sfroos il concerto numero 100 a San Siro

1040
0
Concerti a San Siro
Davide Van De Sfroos a San Siro il 9 giugno 2017 - © Foto: Riccardo Medana

San Siro ha tagliato il traguardo dei 100 concerti. Come capita ogni tanto al Giro d’Italia, la “tappa” non l’ha vinta un campionissimo, ma un bravo passista, Davide Van De Sfroos, cantante di origini comasche che si esprime in dialetto laghée. Per essere un appuntamento così importante, almeno sotto l’aspetto statistico, non c’è stato quel bagno di folla che sarebbe lecito attendersi in una venue come questa. Chiusi il secondo e il terzo anello, e anche altrove ampi spazi vuoti. Però chi c’era si è divertito ugualmente.

Concerti a San Siro
Davide Van De Sfroos a San Siro il 9 giugno 2017 – © Foto: Riccardo Medana

Del resto si sa che «Questo è lo stadio più bello del mondo. Suonare qui è un’esperienza straordinaria». Lo hanno detto in tanti, da Robbie Williams a Bruce Springsteen, che ogni volta che entra a San Siro si esalta.

Per la cronaca, sono 37 anni che, pur in modo non continuativo, San Siro ospita concerti. Il primo che vi si esibì fu Bob Marley, il cui concerto è diventato mitico.

Concerti a San Siro

Il recordman è Vasco Rossi, con 23 concerti, seguono Ligabue con 11, Bruce Springsteen con 7, Lorenzo Jovanotti e Tiziano Ferro (ci arriverà con i tre previsti tra qualche giorno) con 5, Claudio Baglioni e U2 con 4 cadauno. Vasco Rossi detiene anche il record di 4 concerti in un anno (il 2011, replicato nel 2014), mentre Lorenzo Jovanotti nel 2016 ha stabilito il record di tre concerti consecutivi. La prima donna a cantare a San Siro è stata Laura Pausini, nel 2007, e nel 2016 è stata anche la prima donna a fare due concerti di seguito. Una curiosità: c’è un Dj che si è esibito ben 4 volte prima dei concerti. È Luca De Gennaro, che ha intrattenuto gli spettatori per due volte prima di Vasco Rossi (2004) e due prima nei Negramaro (2008 e 2013). Complessivamente i concerti sono stati 100. Questi:

1) Bob Marley (27 giugno 1980)
2) Edoardo Bennato (19 luglio 1980)
3) Bob Dylan (24 giugno 1984)
4) Bruce Springsteen (21 giugno 1985)
5) Claudio Baglioni (7 luglio 1985)
6) Claudio Baglioni (1° luglio 1986)
7) Genesis (19 maggio 1987)
8) Duran Duran (5 giugno 1987)
9) David Bowie (10 giugno 1987)
10) Vasco Rossi (10 luglio 1990)
11) Vasco Rossi (7 luglio 1995)
12) Vasco Rossi (8 luglio 1995)
13) Vasco Rossi (15 giugno 1996)
14) Michael Jackson (18 giugno 1997)
15) Ligabue (27 giugno 1997)
16) Ligabue (28 giugno 1997)
17) Eros Ramazzotti (22 maggio 1998)
18) Claudio Baglioni (9 luglio 1998)
19) Ligabue (5 luglio 2002)
20) Ligabue (6 luglio 2002)
21) The Rolling Stones (10 giugno 2003)
22) Claudio Baglioni (19 giugno 2003)
23) Bruce Springsteen (28 giugno 2003)
24) Vasco Rossi (4 luglio 2003)
25) Vasco Rossi (5 luglio 2003)
26) Vasco Rossi (8 luglio 2003)
27) Renato Zero (29 maggio 2004)
28) Red Hot Chili Peppers (8 giugno 2004)
29) Vasco Rossi (12 giugno 2004)
30) Vasco Rossi (13 giugno 2004)
31) U2 (20 luglio 2005)
32) U2 (21 luglio 2005)
33) Ligabue (27 maggio 2006)
34) The Rolling Stones (11 luglio 2006)
35) Robbie Williams (22 luglio 2006)
36) Renato Zero (21 maggio 2007)
37) Laura Pausini (2 giugno 2007)
38) Vasco Rossi (21 giugno 2007)
39) Vasco Rossi (22 giugno 2007)
40) Biagio Antonacci (30 giugno 2007)
41) Negramaro (31 maggio 2008)
42) Vasco Rossi (6 giugno 2008)
43) Vasco Rossi (7 giugno 2008)
44) Zucchero (14 giugno 2008)
45) Bruce Springsteen (25 giugno 2008)
46) Ligabue (4 luglio 2008)
47) Ligabue (5 luglio 2008)
48) Depeche Mode (18 giugno 2009)
49) Amiche per l’Abruzzo (21 giugno 2009)
50) U2 (7 luglio 2009)
51) U2 (8 luglio 2009)
52) Madonna (14 luglio 2009)
53) Muse (8 giugno 2010)
54) Ligabue (16 luglio 2010)
55) Ligabue (17 luglio 2010)
56) Vasco Rossi (16 giugno 2011)
57) Vasco Rossi (17 giugno 2011)
58) Vasco Rossi (21 giugno 2011)
59) Vasco Rossi (22 giugno 2011)
60) Musical “Notre Dame de Paris” (29 giugno 2011)
61) Musical “Notre Dame de Paris” (30 giugno 2011)
62) Take That (12 luglio 2011)
63) Bruce Springsteen (7 giugno 2012)
64) Madonna (14 giugno 2012)
65) Bruce Springsteen (3 giugno 2013)
66) Lorenzo Jovanotti (19 giugno 2013)
67) Lorenzo Jovanotti (20 giugno 2013)
68) Bon Jovi (29 giugno 2013)
69) Negramaro (13 luglio 2013)
70) Depeche Mode (18 luglio 2013)
71) Robbie Williams (31 luglio 2013)
72) Biagio Antonacci (31 maggio 2014)
73) Ligabue (6 giugno 2014)
74) Ligabue (7 giugno 2014)
75) Pearl Jam (20 giugno 2014)
76) One Direction (28 giugno 2014)
77) One Direction (29 giugno 2014)
78) Vasco Rossi (4 luglio 2014)
79) Vasco Rossi (5 luglio 2014)
80) Vasco Rossi (9 luglio 2014)
81) Vasco Rossi (10 luglio 2014)
82) Modà (19 luglio 2014)
83) Vasco Rossi (17 giugno 2015)
84) Vasco Rossi (18 giugno 2015)
85) Lorenzo Jovanotti (25 giugno 2015)
86) Lorenzo Jovanotti (26 giugno 2015)
87) Lorenzo Jovanotti (27 giugno 2015)
88) Tiziano Ferro (4 luglio 2015)
89) Tiziano Ferro (5 luglio 2015)
90) Laura Pausini (4 giugno 2016)
91) Laura Pausini (5 giugno 2016)
92) Pooh (10 giugno 2016)
93) Pooh (11 giugno 2016)
94) Modà (18 giugno 2016)
95) Modà (19 giugno 2016)
96) Bruce Springsteen (3 luglio 2016)
97) Bruce Springsteen (5 luglio 2016)
98) Rihanna (13 luglio 2016)
99) Beyoncé (18 luglio 2016)
100) Davide Van De Sfroos (9 giugno 2017)

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Tiziano Ferro (16 giugno 2017)
Tiziano Ferro (17 giugno 2017)
Tiziano Ferro (19 giugno 2017)
Depeche Mode (27 giugno 2017)
Coldplay (3 luglio 2017)
Coldplay (4 luglio 2017)

Concerti a San Siro

CONDIVIDI

Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: “Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi”.