Radiohead a Monza: attenzione allo sciopero dei treni.

507
0
Radiohead a Monza

Oggi inizia I-Days, festival che si svolge sul pratone della Gerascia, nel parco di Monza e che andrà avanti fino a domenica 18. Qualche giorno fa vi abbiamo detto quali sono le regole di sicurezza stabilite dagli organizzatori e quali sono le cose che si possono portare e quelle proibite. Uno dei suggerimenti dati dall’organizzazione è raggiungere Monza in treno, e poi dalla stazione muoversi con le navette. Ma c’è un ma: domani, giorno in cui è prevista l’esibizione degli attesissimi Radiohead, è stato proclamato uno sciopero nazionale dei trasporti da Cobas, Cui e Sgb, quindi potrebbe esserci qualche disagio riguardo i convogli speciali che erano previsti.

In ogni caso, dopo che il centralino di Trenord, preso d’assalto dai fan, è andato in tilt, la stessa Trenord ha comunicato che in occasione del concerto dei Radiohead al Parco di Monza la sera di venerdì 16 giugno, i treni speciali Monza-Milano Centrale saranno garantiti, mentre quelli ordinari per raggiungere Monza potrebbero subire variazioni.

Ricordarsi inoltre che le regole per l’accesso e il deflusso, ovviamente per tutti e quattro i giorni prevedono una serie di blocchi e divieti stradali anche all’interno del Parco. Soltanto l’accesso alla Villa Reale e ai suoi giardini non sará condizionato dai provvedimenti legati alla sicurezza. Il Parco sará accessibile da Porta Monza, il Dosso, San Giorgio e Porta Villasanta, mentre viale Cavriga è stato chiuso alle 6 di questa mattina e resterà chiuso fino alle 6 di lunedí 19 giugno. E comunque nemmeno le biciclette potranno circolare nel Parco.

All’esterno, in ognuna delle giornate di concerti sará vietata la circolazione dalle 9 alle 4 del giorno seguente, su viale Cesare Battisti in direzione della Villa Reale da piazzale Virgilio a viale Brianza e anche viale Brianza dalla Villa fino all’incrocio con via Ramazzotti. Inevitabili i disagi, soprattutto oggi e venerdí (giorni lavorativi) ma sono stati predisposti percorsi alternativi. Per il pubblico in arrivo, oltre a essere vietate la somministrazione e la vendita di superalcolici e di altre bevande in bottiglie di vetro o lattina con la predisposizione di controlli accurati per contrastarne l’introduzione abusiva nell’area concerto, sono state previste tre zone di filtro a seconda della tipologia di biglietto: Vedano (ingresso rosso), Vedano (ingresso giallo) e Mirabello (verde).

(Nell’immagine in apertura, tratta da sito di I-Days, i primi spettatori che si posizionano di fronte al palco).

CONDIVIDI

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è “spettacolo” (appunto).