Cannes e dintorni. I film dei festival a Milano

Dal 17 al 23 giugno 24 film da Cannes, Locarno, Venezia, Torino, Pesaro, Bergamo...

49
0
Morando Morandini nel manifesto di Cannes a Milano

“Quando da piccoli eravamo in vacanza al mare dopo due o tre giorni mio padre andava a cercare un cinema. Non poteva resistere” racconta Luisa Morandini, figlia di Morando, il grande critico cinematografico scomparso nell’ottobre 2015 e al quale è dedicata l’edizione 2017 di Cannes e dintorni : comprende una ricca selezione dell’ultimo festival di Cannes e della Quinzaine des Réalisateurs, della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, del Biografilm Festival, del Torino Film Festival, del Bergamo Film Meeting e del Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina. Promossa da Agis lombarda e dal Comune di Milano con il supporto del Corriere della Sera la manifestazione propone quarantadue proiezioni di ventitre film nelle sale cinematografiche Anteo spazioCinema, Arcobaleno Filmcenter, Colosseo Multisala, Palestrina e una proiezione al CinemaMagenta63 in collaborazione con l’ Institut Français Milano. Tra i titoli in programma quattro film dal Concorso, 120 Battements par minute Grand Prix Speciale della Giuria, Loveless Premio della Giuria, Happy end, Le Redoutable, dal Fuori Concorso Les Fantômes d’ Ismaël, How to talk to girls at parties; da Un Certain Reguard Dopo la guerra. Dalla sezione Quinzaine des Réalisateurs tra gli altri arrivano The Rider di Chloé Zhao, Alive in France di Abel Ferrara, Bushwick di Jonathan Milott e Cary Murnion, L’ amant d’ un jour di Philippe Garrel, L’ intrusa di Leonardo di Costanzo, Mobile Homes di Vladimir de Fontenay. Giovedì 22 giugno alle ore 20,10 al cinema Anteo sala 100 verrà proiettato il film di Roberto de Paolis Cuori puri audiocommentato per non vedenti e sottotitolato per non udenti. L’ iniziativa è dell’ associazione Cinema senza Barriere A.I.A.C.E Milano guidata da Romano Fattorossi ed Eva Schwarwald.  I biglietti, intero 8 euro, da venerdì 16 giugno in vendita online e Infopoint presso il Colosseo Multisala 27; Cinecard, 27 euro per 6 ingressi / 48 euro per 12 ingressi (non più di due biglietti per film) / online e alle casse dei cinema Anteo, Arcobaleno, Colosseo. E da sabato 17 tutti in sala. Buona visione!

 

CONDIVIDI

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.