Una pessima notizia: niente diretta a Civitella del Tronto per il concerto di Vasco Rossi

553
1
vasco rossi

Facevamo il tifo per Civitella del Tronto, Comune duramente colpito dal terremoto dello scorso anno, che aveva chiesto di poter installare un maxi schermo e trasmettere in diretta il concerto modenese di Vasco Rossi. L’intento era quello di rilanciare il turismo, quasi un imperativo dopo quanto successo nel 2016. Ed invece, lo diciamo con enorme dispiacere, non si farà nulla. Il sindaco Cristina Di Pietro ha dato l’annuncio su Facebook.

Questo il messaggio:
Ragazzi io ci ho provato, ma non ci sono riuscita, mi spiace ! Mi è appena arrivata la mail dell’Avvocato Vittorio Costa, legale personale di Vasco Rossi. Mi viene spiegato, oggi, che ci sono problemi tecnici insormontabili e che quindi la diretta del concerto non sarà possibile ritrasmetterla da Civitella del Tronto. Post sulle pagine ufficiali di Vasco, sui quotidiani, sui siti on line specializzati, mail a organizzatori di eventi a service a aziende ecc.ecc. non sono serviti a granchè purtroppo. Ringrazio il Sindaco di Modena e tutta la segreteria del primo cittadino, per il fattivo interessamento, l’avvocato Costa, Luca Soliani, del Resto del Carlino di Modena, che per primo si è occupato della mia richiesta, siti e giornali che hanno rilanciato il mio appello. Onestamente non è andata come TUTTI ci aspettavamo, bisogna accettare e guardare avanti.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.
  • Cristina Di Pietro

    Dott. Pagliettini la ringrazio a nome di Civitella del Tronto per l’attenzione che ha riservato al nostro territorio duramente colpito.