Gli U2 omaggiano Leonard Cohen a Toronto

332
0
Foto di Live Nation

Un concerto speciale quello di Toronto doveva essere, e cosi è stato. Poche ore prima era arrivata la notizia che Bono e The Edge erano stati invitati al Parliament Hill di Ottawa, per le celebrazioni dei 150 anni del Canada, ed eseguiranno una canzone. Insomma c’erano tutti i presupposti per un grande concerto.

Ma non solo il Canada è stato più volte ricordato da Bono durante la serata, anche per le politiche di Justin Trudeau aperte all’accoglienza dei rifugiati (contrapposte a quelle di chiusura di Trump); nel grande concerto di Toronto Bono e gli U2 hanno omaggiato più volte l’indimenticato Leonard Cohen, grande artista, amico di Bono, venuto a mancare nel novembre 2016.

Durante una stupenda versione di Bad  Bono ha infatti cantato versi di Suzanne per poi concludere guidando il pubblico nel cantare Hallelujah; ha poi introdotto One Tree Hill dedicandola, oltreché sempre a Greg Carroll, sempre al grandissimo Leonard Cohen, dicendo che durante tutto il giorno non aveva smesso un attimo di pensare a lui e a quando avevano passato insieme il suo settantanovesimo compleanno. Ha inoltre ricordato un episodio simpatico in occasione degli 80 anni di Leonard Cohen.

Bono e Cohen erano legati da profonda amicizia, nonché da reciproca stima; Bono ha sempre affermato come Leonard Cohen fosse fonte di ispirazione per lui. Il primo agosto 1995 Bono eseguì Hallelujah per l’album tributo a Cohen Tower of Song: The Songs of Leonard Cohen ; il 19 maggio del 2005 gli U2 si esibirono con Leonard Cohen in Tower of Songs.

Trovate QUI tutta la setlist del concerto degli U2 a Toronto.

CONDIVIDI
"#U2NewsIT: l'hashtag italiano per le notizie sugli U2 nel mondo" in collaborazione con U2360GRADI.it (@U2360gradi) | U2 Breathe (@U2_Breathe) | U2 - In The Name Of Love 2 U (@U2ITNOL2UU2) | *I Love U2* [FB] | Le Migliori Frasi Degli U2 [FB]