Pistoia Blues: Battiato, Little Steven, Editors ed Ermal Meta fra gli ospiti

1524
0

La 38esima edizione del Pistoia Blues festival, che inizierà domani, mercoledì 28 giugno, verrà  aperta dal cantautore Franco Battiato accompagnato dai 40 elementi della Royal Philharmonic Concert Orchestra di Londra. Il cantautore siciliano sarà affiancato Carlo Guaitoli (il pianista che lo accompagna in studio e in tutti i live) e alle sonorità di Angelo Privitera da quasi un trentennio alle tastiere e programmazione in una lettura nuova che, oltre allo slancio sinfonico, punterà a un’esecuzione molto raffinata, a tratti elettrica, del repertorio. Giovedì 29 saranno poi i 2Cellos (QUI le foto e la scaletta del concerto romano) i protagonisti indiscussi accompagnati dalla String Orchestra.

Il Festival riprenderà martedì 4 luglio con la data unica in esclusiva italiana di Little Steven & The Disciplies of Soul. Il 6 luglio sono attesi The Cult ed Editors per un doppio show imperdibile. Poi Mannarino (8 luglio) e Bollani (9 luglio). Il 12 luglio ci saranno i Gogol Bordello, il 13 Niccolò Fabi (Notte Rossa con Avis), Tom Odell in esclusiva italiana (14 luglio) per poi chiudere con Charlie Musselwhite il 15 luglio.
Ma le sorprese non finiscono qui. Quest’anno il festival sarà arricchito da due incontri con due volti amatissimi del pop italiano più contemporaneo. Il 3 luglio, infatti, il cantautore Ermal Meta (reduce dal successo sanremese e da un tour quasi del tutto sold out), salirà sul palco di CGL incontri, in piazza Duomo a Pistoia.

Il 7 luglio, invece, calcherà lo stesso palco il cantautore e chitarrista romano Alex Britti, che ha da poco pubblicato il suo nuovo album, In nome dell’amore- volume 2.
Per tutti i dettagli della manifestazione, è possibile visitare il sito web.

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.