Milanesiana 2017: il cinema di Lav Diaz, dei fratelli Dardenne e di Roberto Andò

Dal 30 giugno al 4 luglio film e conversazioni con tre autori del cinema contemporaneo

68
0

È il vincitore del Leone d’Oro alla 73° Mostra del Cinema di Venezia il filippino Lav Diaz, autore di The Woman Who Left . Nel 2014 aveva vinto il Pardo d’oro a Locarno con From What is Before. Sarà lui la prima sorpresa cinematografica dell’edizione 2017 di Melanesiana, la manifestazione ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi giunta al suo diciottesimo anno.  Lav Diaz venerdì 30 giugno alle ore 10 allo Spazio Oberdan dialogherà con Alberto Pezzotta e con l’intervento di Enrico Ghezzi. Nella mattinata saranno proiettati From What Is Before e Storm Children, mentre alle ore 21 toccherà a The woman who left. Sabato 1° luglio alle ore 10 è la volta di A Lullaby of the Sorrowful Mystery e alle 18 di Century of Birthing. Domenica 2 luglio al cinema Mexico ore 15 il regista Roberto Andò parlerà con Steve Della Casa dei suoi film Le confessioni, Sotto falso nome e alle ore 21 Viva la libertà. Si prosegue martedì 4 luglio al Mexico ore 15 con Luc Dardenne che con Adriano Aprà introdurrà i film girati con il fratello Jean-Pierre La promosse, Rosetta, Il figlio e Il ragazzo in bicicletta, questi ultimi due in cartellone mercoledì 5 luglio sempre al Mexico alle ore 21.  Ancora Dardenne e Aprà martedì  4 luglio discuteranno alle 21 del film di Michelangelo Antonioni Blow up e il giorno dopo sempre alle ore 21 del capolavoro di Roberto Rossellini Germania anno zero.

CONDIVIDI

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.