Premio Bindi 2017: gli ospiti saranno Izi, Mario Venuti, Filippo Graziani e Vittorio De Scalzi

45
0
premio bindi zibba

Izi, Mario Venuti, Filippo Graziani e Vittorio De Scalzi saranno gli ospiti dell’edizione 2017 del Premio Bindi, in programma a Santa Margherita Ligure dal 7 al 9 luglio. Spettakolo è media partner dell’evento, giunto alla sua tredicesima edizione. La manifestazione è una delle più importanti rassegne di canzone d’autore in Italia e quest’anno ha deciso di affidare la direzione artistica a Zibba.

La prima giornata, quella di venerdì 7 luglio, sarà dedicata ad uno showcase di Marlò e Mesa, vincitrici del concorso Duel-cantautori a confronto, e alla presentazione live dei progetti discografici di alcuni giovani artisti prodotti da Zibba: Diego Esposito, Giulia Pratelli e Seawards.

L’8 luglio, alle 18, gli otto finalisti scelti da Zibba si esibiranno per la prima volta davanti alla giuria. Sono Buva, Roberta Giallo, Antonio Langone, Lorenzo Marsiglia, Mizio, Molla, Andrea Tarquini e Luca Tudisca. Lo stesso giorno, alle 21.30, ci sarà la fase finale del concorso, con la seconda esibizione dei concorrenti e la proclamazione del vincitore. Ospite della serata sarà il rapper Izi, che riceverà il Premio Bindi New Generation. Presentatore sarà l’attore e comico Enzo Paci.

L’ultima giornata, infine, quella di domenica, sarà in gran parte dedicata ad un omaggio ad Ivan Graziani, nel ventennale della sua scomparsa. Saranno presenti Filippo Graziani, figlio di Ivan, il cantautore Mario Venuti e Vittorio De Scalzi, al quale sarà consegnato il Premio Bindi alla carriera per i suoi cinquant’anni di attività. A Stefano Senardi andrà invece il Premio Artigianato della Canzone. Presentatore sarà Enrico Deregibus. Nel pomeriggio verrà anche presentato il libro Ivan Graziani, il primo cantautore rock di Paolo Talanca, con omaggio in musica del cantautore Stefano Marelli.

Tornando al concorso, ci saranno diverse targhe, oltre a quella per il vincitore assoluto, al quale andrà anche la borsa di studio Siae di 1.000 euro: Targa Miglior Canzone, Targa Beppe Quirici (per il miglior arrangiamento) e Targa Giorgio Calabrese (per il migliore autore).

La giuria sarà composta da addetti ai lavori tra i più accreditati del settore. Questi i nomi: Roberta Balzotti (Rai), Armando Corsi (musicista), Enrico de angelis (giornalista e storico della canzone), Stefano De Martino (Premio Lunezia), Adele Di Palma (manager), Daniela Esposito (ufficio stampa), Guido Festinese (critico musicale), Elisabetta Malantrucco (RadioRai), Lucia Marchiò (La Repubblica), Francesco Paracchini (rivista L’Isola che non c’è), Paolo Pasi (Tg3), Andrea Podestà (saggista e segretario di giuria), Massimo Poggini (direttore di Spettakolo), Giovanni Poggio (discografico), Roberto Razzini (manager director di Warne Chappell), Maurizio “Rusty” Rugginenti (Rusty Records), Paolo Talanca (Il Fatto Quotidiano) e Margherita Zorzi (saggista).

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.