Vasco Rossi a Modena Park, i numeri del record: 225 mila al concerto, 51 mila al cinema

2819
0
vasco rossi

In occasione del concerto di Vasco Rossi a Modena Park, il fenomeno del secondary ticketing è stato contenuto entro il 5-6%, contro il 20-25% di altri eventi recenti. Lo sostiene Gaetano Baldini, direttore generale della Siae, spiegando che per mesi 45 persone dello staff della Siae, di concerto con gli organizzatori, hanno lavorato sul territorio, per poi spostarsi dalla sera del 30 giugno a Modena, per presidiare i dodici varchi di accesso del pubblico.

«Per la prima volta – aggiunge Baldini – è stato utilizzato in via sperimentale un innovativo sistema di controllo della regolarità dei titoli di accesso». La Siae ha lavorato in collaborazione con la guardia di finanza del comando provinciale di Modena per l’individuazione di biglietti falsi o contraffatti. E numerosi tagliandi “taroccati” sono stati sequestrati dalle fiamme.

Qualche numero dell’evento dell’anno: 225.000 biglietti emessi per il Parco Ferrari, 51.000 biglietti venduti al cinema (dato ancora parziale, si parla di un incasso di oltre 743.000 euro), 5,6 milioni di italiani incollati davanti a Rai Uno per seguire lo speciale condotto da Paolo Bonolis. E poi ancora: 12.045 presenze sulle spiagge di Rimini, 975 davanti al maxi schermo di Zocca, 1.053 a Genova, 2.500 all’isola d’Elba. In tutta Italia sono inoltre stati organizzati tredici eventi all’aperto con diretta della trasmissione Rai, che hanno radunato complessivamente 3.750 persone.

Un ultimo primato: l’evento “Modena… Modena Park” è stato il primo concerto live in Italia in cui è stato compilato il borderò digitale mio Borderò di Siae, mediante la App in beta testing.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.