La storia del grunge diventa un musical

59
0

L’indiscutibile fascino della scena grunge di Seattle, e di tutto ciò che essa ha portato musicalmente e culturalmente, sta per diventare un musical. 

L’opera è stata commissionata dal Seattle Repertory Theatre, che intende celebrare uno dei momenti più importanti della città e della cultura americana. Negli anni ’90, infatti, proprio Seattle ha regalato artisti diventati icone come Kurt Cobain, leader dei Nirvana, ed Eddie Vedder (di recente protagonista di due concerti in Italia), leader dei Pearl Jam. E proprio nel momento in cui il grunge piange uno dei suoi esponenti più amati e talentuosi, Chris Cornell, il sito Variety riporta questa interessante progetto. Il lavoro partirà dalla storia di un musicista immaginario e di un suo rivale che viene accusato ingiustamente di omicidio. A fare da colonna sonora, ovviamente, le canzoni più belle e significative di quel periodo. Il tutto è stato ideato da Wendy C. Goldberg, direttrice artistica della National Playwrights Conference, e sarà scritto insieme allo sceneggiatore Matt Schatz. Nulla si sa ancora circa il cast e la messa in scena e ulteriori dettagli saranno resi noti prossimamente.

Un progetto bellissimo, il primo a basarsi sulla storia del grunge, spesso non conosciuta come si dovrebbe, e che permetterà di riascoltare e rivivere quei suoni e quelle emozioni che restano inimitabili.

 

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.