Joe Bastianich. Lo chef r’n’r che canta a Collisioni

91
0

Vi dico “Joe Bastianich” e voi pensate “chef”. Che ci sta. Ma è vero? Sì, no, ni! Perché ora vi dico “Joe Bastianich”, ma voi dovete (dovreste) pensare “musicista”.
Non ci credete? E allora domenica 16 luglio fate un salto a Barolo (Cuneo), e non per il vino (non solo, almeno!), ma per il Festival Collisioni, in cui Bastianich è atteso nelle vesti di… cantante! Insieme a lui, il Joe Bastianich Project (Gabriele Tirelli alla chitarra, Lorenzo Ferrari alla batteria, Giacomo Papetti al basso e Daniele Savoldi al violoncello), per una rivisitazione elettrica e pensata appositamente per il festival di In vino veritas (rimane sempre uno chef), il suo spettacolo teatrale in scena al Teatro Parenti di Milano fino al 24 luglio.
Musica e parole, quindi, nella Piazza Blu di Barolo: con gli inediti di Bastianich (blues, folk e r’n’r) e i alcuni divertenti aneddoti.

Biglietti disponibili qui.

Clicca qui per leggere la nostra recensione del concerto di Joe Bastianich a Vinitaly.

 

CONDIVIDI

Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe ’93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all’Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su D.Repubblica.it, Amica.it, La Nuova Venezia, il Mattino di Padova e la Tribuna di Treviso.