Buscadero Day: una maratona con 40 band su due palchi

513
0
Buscadero Day
Il Buscadero Day si svolgerà domenica 23 luglio dalle 11 a mezzanotte nel parco Comunale di Pusiano (Co), di fronte all’omonimo lago, e ospiterà su due palchi, in contemporanea e ininterrottamente, più di 40 band. Tutti i concerti sono a ingresso libero.
Nel cast troviamo una sorpresa che non era stata annunciata durante la conferenza stampa: Jill Hennessy (foto in basso), l’attrice protagonista delle fortunate serie tv Law and Order e Crossing Jordan è anche una bravissima cantautrice e aveva aperto i concerti di Joe Ely in terra lariana qualche anno fa. Jill Hennessy commenta così la sua partecipazione: «In quei giorni sarò in Italia, a Cortona, ospite dell’amico Max Weinberg (batterista di Bruce Springsteen) e non potevo perdere l’occasione di partecipare al Buscadero Day. Conosco la rivista, è molto popolare anche negli States e sono emozionata all’idea di suonare al fianco di bravissimi musicisti. Alcuni di questi sono anche miei amici, come Alejandro Escovedo».
Buscadero Day
Jill Hennessy si esibirà sia sul palco acustico (ore 17) sia sul palco principale in chiusura di serata alle ore 23.30 insieme a Joe D’Urso e ad altri ospiti per un altro appuntamento speciale.
Un evento nell’evento, che ricreerà sul palco del Buscadero Day il format del Light of Day, il benefit show itinerante patrocinato da Bruce Springsteen e Michael J Fox che gira per il mondo con l’obiettivo di aiutare la ricerca per combattere il morbo di Parkinson. Il format del Light of Day si rifà alle hootenanny americane che andavano di moda tra i songwriter degli anni ’70 e vede sullo stesso palco diversi cantautori che propongono a giro le proprie canzoni e interagiscono tra loro. Il format ha attirato in questi anni migliaia di turisti e appassionati e tra gli ospiti più importanti che si sono esibiti nelle passate edizioni vogliamo ricordare Lucinda Williams, Suzanne Vega, Joe Ely, Steve Earle, Davide Van De Sfroos, Vinicio Capossela, James McMurtry, Son Volt, Dave Alvin, Ryan Bingham (statuetta Oscar 2010 per la miglior canzone nel pluripremiato film Crazy Heart con Jeff Bridges), Jill Hennessy, Garland Jeffreys (Premio Tenco 2013), Robyn Hitchock, James Maddock, Terry Allen, Jono Manson, Bocephus King, Hugo Race, Elliot Murphy, Michael McDermott, Sarah Lee Gurhrie, David Immergluck e tantissimi altri.
Quest’anno non mancano nomi di assoluto interesse, qui riassunti nel programma completo della maratona del Buscadero Day.

ULI MAIN STAGE

11.10 Luca Rovini & Compañeros
11.50 Erica Opizzi Band
12.30 Pier Morandi & The Borders
13.10 Matt Waldon & The Hungry Bears
13.50 Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones feat Claudio Ravasi
14.30 Audyaroad
15.10 The Vad Vuc
16.00 Selvaggi band
16.40 The Crowsroads
17.20 Tiziano Mazzoni
18.00 Massimo Priviero
18.40 Levi Parham
19.30 Willie Nile (foto in apertura)
20.30 Massimo Bubola
21.00 Alejandro Escovedo & Don Antonio
22.30 The Rad Trads
23.30 Light of Day con Joe D’Urso & friends

 BODO ACOUSTIC STAGE

11.00 Soul Voices – Coro gospel diretto da Wendell Simpkins
11.20 Thomas Dylan
11.40 Andrea Verga & Miko Cantù
12.10 Harvest Home
12.40 Michele Dal Lago & Giusi Pesenti
13.10 Danilo Artale
13.40 Andrea Parodi
14.10 Tom The Cat
14.40 Gio Bressanelli
15.10 Francesco Magni
15.40 Guignol
16.10 Roberta Finocchiaro
16.30 Fabrizio Consoli
17.00 Jill Hennessy
17.30 Joe D’Urso
18.00 Claudio Maffei
18.30 Miki Martina
19.00 Giancarlo Frigieri
19.30 Frank Get
20.00 Banda Putiferio
20.30 Jama
21.00 Wooden Brothers
21.30 Stefano Dentone & Antonio Ghezzani
22.00 J Sintoni
22.30 Luca Milani
23.00 Lonesome Picking Pines
23.30 Retrievers
CONDIVIDI

Nato in Lombardia, prime collaborazioni con Radio Montevecchia e Re Nudo. Negli anni 70 organizza rassegne musicali al Teatrino Villa Reale di Monza. È produttore discografico degli album di Bambi Fossati e Garybaldi e della collana di musica strumentale Desert Rain. Collabora per un decennio coi mensili Alta Fedeltà e Tutto Musica. Partecipa al Dizionario Pop Rock Zanichelli edizioni 2013-2014-2015. È autore dei libri Anni 70 Generazione Rock (Editori Riuniti, 2005) e Che musica a Milano (Zona editore, 2014).