Film di guerra ed il ritorno dei CHiPs al cinema nel fine settimana

78
0
CHiPS

Due film di guerra, entrambi ispirati a fatti reali, l’approdo sul grande schermo dei CHiPs, la storia di una ragazzina che rivive sempre la stessa giornata ed un film d’animazione russo: questa il menù delle nuove uscite al cinema di questo weekend.

Ricordate CHiPs, la serie televisiva prodotta a cavallo fra gli anni settanta e gli anni ottanta ed incentrata sugli agenti Poncharello e Baker? Ora arriva nelle sale il film, si intitola semplicemente CHiPs ed è stato diretto da Dax Shepard. Si tratta di un remake, in chiave comico-demenziale, ovviamente tutto incentrato sui due poliziotti. Curiosità: in un cammeo si vede Erik Estrada (il Poncharello televisivo) e nel cast c’è anche Vincent D’Onofrio, che molti ricorderanno per l’interpretazione di “palla di lardo” in Full Metal Jacket.

USS Indianapolis di Mario Van Peebles, con Nicolas Cage come protagonista, racconta la vera storia della nave, incaricata di trasportare la bomba atomica che metterà fine alla seconda guerra mondiale, affondata da un sommergibile giapponese. L’equipaggio restò per cinque giorni abbandonato nel mare delle Filippine infestato dagli squali.

Operation Chromite di John H. Lee è ambientato durante la guerra di Corea. Siamo nel 1950 e la Corea del Nord ha invaso quella del Sud, occupando Seul. Una missione dell’ONU ha l’obiettivo di riprendere il controllo di Incheon, ma la squadra inviata per raccogliere informazioni, sette soldati che si fingono nord-coreani, si troverà ad un certo punto senza copertura. Nel cast c’è anche Liam Neeson nella parte del generale MacArthur.

Prima di domani di Ry Russo –Young è un film drammatico incentrato sulla storia di una ragazza che, dopo un incidente, si ritrova sempre a vivere la stessa giornata. Nessun altro sembra accorgersi di quanto sta accadendo. La giovane dovrà indagare da sola su quello che le succede per cercare di interrompere il fenomeno.

Savva è un film d’animazione russo diretto da Max Fadeev. Racconta la storia di un ragazzino di 10 anni che vive in un villaggio, preda di uno spietato branco di iene, dopo essere stato a lungo protetto dai lupi bianchi. Il bambino, insieme all’ultimo lupo rimasto, partirà per la montagna dove il guerriero capace di liberare il suo villaggio.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.