USS Indianapolis. Colpito e affondato

Ricostruzione della tragica sorte della nave che portò la prima bomba atomica

59
0

USS Indianapolis
di Mario Van Peebles
con Nicolas Cage, Tom Sizemore, Thomas Jane, Matt Lanter, Weronika Rosati, Cody Walker
voto: affondato

Alla fine di luglio del 1945 l’incrociatore Indianapolis va in missione a portare parti della bomba atomica che verrà sganciata su Hiroshima. Missione segreta, niente scorta per non attirare l’attenzione. Sulla strada del ritorno viene silurato da un sommergibile giapponese: 1196 marinai abbandonano la nave e solo 316 verranno recuperati. Gli altri annegati, impazziti per la sete, attaccati dagli squali in quattro giorni in cui i soccorsi latitano per incuria o sospetto che gli sos lanciati fossero trappole giapponesi. Penultima nave a venire silurata prima della fine della guerra, secondo peggior disastro dopo l’affondamento dell’Arizona a Pearl Harbour. Il comandante finirà sotto corte marziale e morirà suicida molti anni dopo.
A chiudere la catena dei disastri c’è questo film che vaga indeciso tra i generi: film di guerra all’antica, colossal catastrofico, docudrama per la tv, film di effetti speciali, film di squali, film di corte marziale, film sull’onore e i rimorsi in guerra, film sulle canagliate della politica. Troppi obiettivi, tutti mancati. Anche il film è affondato nonostante gli sforzi. Per dare un’idea: ricordate Lo squalo di Spielberg? I 6 minuti  in cui  il cacciatore di squali Quint racconta perché si è fatto cancellare la scritta “Corazzata Indianapolis” tatuata sul braccio sinistro superano tutto questo film…

 

CONDIVIDI
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori