Justin Bieber, sei proprio un cog***ne

4409
7

La notizia della cancellazione dell’intero Purpose World Tour, la tournée di Justin Bieber che ha fatto tappa in Italia lo scorso 18 giugno in occasione degli I-Days di Monza, ha scosso e fatto preoccupare milioni di fan in tutto il globo.
Il tour avrebbe tenuto impegnato l’artista americano fino al prossimo 7 ottobre: 14 gli show cancellati, 10 solo negli Stati Uniti e Canada.

Ma quali sono le motivazioni che hanno spinto Bieber e il suo management a prendere questa “drastica” decisione? Stando a quanto riportato dal sito americano TMZ, che subito dopo la diffusione del comunicato ha incontrato la popstar nei pressi della spiaggia di Santa Monica (come testimonia il video qui sotto), Bieber sarebbe semplicemente troppo stanco per continuare la tournée. «Vi amo ragazzi. Penso che siate fantastici! Mi dispiace se qualcuno si sente tradito o deluso, non è quello che voglio. Ma dopo 18 mesi sul palco sono esausto», ha spiegato l’artista.
Insomma, una motivazione alquanto bizzarra per un artista che della musica ha fatto un mestiere.

Caro Justin Bieber, questa volta ci troviamo costretti a dare ragione all’ufficio della cultura cinese: sei un gran coglione…

CONDIVIDI

Nasce a Viterbo nel marzo di un anno dispari. Il primo album che acquista è… Sqérez? dei Lunapop. Il suo sogno? Vedere i fratelli Gallagher ancora una volta insieme su un palco.

  • Simone Gliori

    Ridicolo

  • io

    ma vergognatevi…cristo dio voglio vedervi io sul palco 18 mesi di seguito. Invece di gidicarlo immedesimatevi nella sua figura, certo anche per noi Belieber è stato un bel colpo ma non importa perchè è il nostro idolo e lo sarà per sempre. In nome di una delle sue fan posso solo dirvi di smetterla di insultarlo e di giudicarlo per ogni cosa che fa, perchè dei vostri insulti lui se ne pulisce sapete cosa.
    Quindi in sunto evitate di sprecare il vostro tempo in articoli offensivi che nessuno calcola e iniziate a fare qualcosa di produttivo.

    • Elena Massarenti

      Grandeeeee!!!!!! Sono una Belieber anche io. Bel discorso!! Non ci potrà mai scoraggiare nessuno… anzi ci rendono più forti!! Bravissima!! #Beliebers all’attaccooooo

      • io

        WE ARE UNBREAKABLE

        • Elena Massarenti

          Yess, and NOTHING BREAK US (se sei stata/stato al concerto del 18 giugno, sai cosa significa quella frase, vero??)

  • Simone Posenato

    ah ah ah ah la coca lo distrugge….
    cazzo, vorrei vedere Bieber fare 220 date in un anno e oltre 3 ore di concerto a data come fece il mitico e unico AUGUSTO DAOLIO nel 1991, e questo e’ solo un esempio, se ricordiamo le 250 date nel 1990 con due concerti anche in un giorno…..Bieber sarebbe morto, ma poi che fatica fa’ se’ canta in playback sto’ pirla!!!!

    • io

      Dalla tua affermazione del tutto inadeguata si capisce benissimo che non sei stato ad un suo concerto o non ne hai guardato uno in streaming perché se avessi fatto almeno una delle due cose elencate allora avresti evitato di sparare dati falsi sul suo conto. Ovviamente c’è gente che la pensa come te ma, ricorda, le restanti milioni di Belieber come me sanno la verità su come lui si esibisce e non servono persone che continuino a dire che c’è di meglio, perchè non è così. Baci.
      #WEAREUNBREAKABLE