Nel 2018 due mega concerti al Circo Massimo per i dieci anni di Rock in Roma

13946
2

Cosa bolle in pentola per la nuova edizione del Postepay Rock in Roma? Qualcosa di molto grande a quanto pare, visto che nel 2018 il Festival festeggerà i primi dieci anni. E ci saranno sicuramente delle sorprese secondo l’organizzatore Max Bucci. «Faremo due grandi concerti al Circo Massimo, sempre in luglio, oltre alla rassegna a Capannelle», queste le sue parole al quotidiano il Messaggero.

Da escludere i Foo Fighters: «Non penso saranno in tour in quel periodo, quindi per ora mi sento di smentire», fa sapere Bucci, che accenna a un obiettivo e a tanti sogni nel cassetto. «Il nostro primo obiettivo sono i Daft Punk: hanno inventato la musica elettronica, sarebbe meraviglioso averli a Roma. Poi, se dovessi dire un sogno, vorrei una reunion dei Led Zeppelin o dei Pink Floyd».

Potrebbe a questo punto partire il totonomi. Bruce Springsteen, Paul McCartney, Pearl Jam, Roger Waters? Se ne potrebbero aggiungere tantissimi altri, ma ora sembra davvero presto.

CONDIVIDI
Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.
  • cucazz

    Gigi D’Alessio e la Tatangelo.. dài.. che reunion…!!!!

  • Andrea Fichera

    Vado solo per i Pearl Jam e se ci saranno i Led <3