Ronnie Wood parla del suo cancro ai polmoni: «Ho detto no alla chemioterapia»

273
0

Ronnie Wood, storico chitarrista dei Rolling Stones, ha raccontato, durante un’intervista esclusiva per il Daily Mail, l’esperienza che lo scorso maggio l’ha portato sotto i ferri per la rimozione di un nodulo ad un polmone.

Tutto è iniziato durante una visita medica di routine a cui tutti i membri dei Rolling Stones si sottopongono prima dell’inizio di una tournée. «Durante la visita si sono accorti che una supernova stava bruciando il mio polmone sinistro. C’è stata una settimana in cui tutto era appeso ad un filo e avrebbe potuto essere la fine. In quei casi, non sai cosa può succedere», ha spiegato Ronnie, disposto a tutto pur di guarire tranne a una cosa: «Niente chemio. Non avevo paura che non funzionasse, ma non volevo perdere i miei capelli. Questi capelli non sarebbero andati da nessuna parte».
Fortunatamente, ha spiegato il chitarrista inglese, tutto si è risolto con la rimozione del nodulo (e di una piccola parte del polmone): «Ho avuto una fortuna sfacciata e non dovrei neanche essere qua», ha concluso Ronnie.

Ricordiamo che Ronnie Wood sarà in Italia con i Rolling Stones il prossimo 23 settembre in occasione del Lucca Summer Festival: l’evento, al momento sold out, sarà l’unico appuntamento italiano del No Filter Tour (che inizierà il 9 settembre da Amburgo).

CONDIVIDI
Nasce a Viterbo nel marzo di un anno dispari. Il primo album che acquista è... Sqérez? dei Lunapop. Il suo sogno? Vedere i fratelli Gallagher ancora una volta insieme su un palco.