Raccolti 23 milioni di dollari grazie al One Love Manchester

55
0

Grazie al successo dell’evento benefico One Love Manchester con Ariana Grande, i Coldplay e molti altri in seguito all’attentato di Manchester, il fondo di emergenza istituito per l’occasione è stato in grado di donare 324 mila dollari ai familiari delle 22 vittime morte nell’attentato, come riporta il sito di Billboard.
Sue Murphy, presidente dei fiduciari del We Love Manchester Emergency Fund, dichiara a questo proposito: «La città e il mondo intero hanno risposto con una tale gentilezza, generosità e solidarietà all’attacco terroristico nella Manchester Arena».

La generosità dei donatori ha quindi permesso al fondo di raccogliere più di 23 milioni di dollari, dimostrando l’importanza dell’impegno di tutti gli artisti coinvolti nell’evento. Anche da un «vabbè balliamo», frase tratta dal singolo Estate Dimmerda con cui il rapper Salmo critica la leggerezza dei nostri tempi, può a volte nascere qualcosa di utile.

CONDIVIDI
Classe '86, nata e cresciuta in Germania come immigrata italiana di seconda generazione. Dopo il liceo si è trasferita a Roma per studiare lettere. Dal 2011 vive e lavora a Venezia.