Ed Sheeran in un concerto esclusivo e molto intimo (e per un’ottima causa)

1237
0

Chi non ha mai sognato di avere il proprio artista preferito nel soggiorno di casa? Questo è ciò che potrebbe accadere ad alcuni fortunatissimi fan di Ed Sheeran, grazie ad un’iniziativa di Amnesty International, che in collaborazione con Sofar Sounds, sta organizzando per il prossimo 20 settembre 3oo concerti in 60 paesi diversi. Questi spettacoli faranno parte di un progetto ancora più grande e importante a favore dei rifugiati, Give a Home Global Refugee Concerts. 

Sheeran suonerà nel soggiorno di una casa di Washington D.C, mentre altri artisti come Gregory Porter, Rudimental, Nina Nesbitt e Jessie Ware suoneranno a Londra. Spettacoli intimi e speciali per un’ottima causa, e Sofar Sounds offre a tutti la possibilità di potervi assistere semplicemente visitando ed iscrivendosi al sito ufficiale: sarà scelto un solo fortunatissimo fan, attraverso una competizione virtuale. Iscrivendosi al sito, si ha anche l’opportunità di contribuire alla causa con un contributo.

Questa bellissima iniziativa coinvolgerà altre città americane, con due spettacoli a Los Angeles di Moby e Laura Mvula.

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.