Ragazza molestata tra il pubblico. La band interrompe il concerto

206
0

Durante il Lowlands Festival, che si è concluso ieri sera a Biddinghuizen, in Olanda, Sam Carter, cantante degli Architects, ha interrotto temporaneamente il proprio concerto per redarguire una persona del pubblico, colpevole di aver molestanto una donna mentre questa faceva crowdsurfing.

«Ho visto una cosa durante l’ultima canzone, devo dire qualcosa. Ho visto una ragazza fare crowdsurfing verso il palco. E – rivolgendosi al ragazzo senza però indicarlo – ti ho visto afferrarle il seno, l’ho visto ed è disgustoso. Non c’è posto per queste cose qui, nel mio concerto. Non è il tuo corpo e se vuoi farlo di nuovo, vai fuori da qui e non tornare». Alle parole di Carter è seguita l’ovazione del pubblico presente.
«I nostri concerti devono essere posti sicuri per tutti e tutti si devono divertire», ha detto poi a fine serata il frontman della band.

CONDIVIDI

Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l’Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.