U2, Cremonini e Foo Fighters: ecco di chi sono gli album più attesi dell’autunno

2095
0
Bono degli U2

Finita l’estate il mercato discografico è pronto a ripartire. Molte le nuove uscite in programma tra settembre e dicembre: si parte il primo settembre con Modern Art, il nuovo album in studio di Nina Zilli che conterrà undici brani inediti interamente scritti dall’artista emiliana in collaborazione con gli autori musicali di spicco degli ultimi mesi, da Calcutta e Dario Faini a Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti. Sempre il primo settembre uscirà per Warner Music il nuovo lavoro di ENSI dal titolo V: l’uscita sarà seguita da una tournée di presentazione nei principali store che toccherà Torino, Milano, Roma, Salerno, Napoli, Bari e moltissime altre città.

Quattro importanti uscite sono invece fissate per il 15 settembre: Caparezza torna sul mercato con Prisoner 709 mixato da Chris Lord-Alge, mentre Ringo Starr pubblicherà Give More Love, il suo ottavo album in studio da solista. Per lo stesso giorno sono attesi anche i nuovi album di Cat Stevens (The Laughing Apple) e dei Foo Fighters (Concrete and Gold). Così Dave Grohl ha descritto il nuovo lavoro in studio: «Ho voluto che questo disco avesse più di qualunque altro il più grande suono Foo Fighters: che fosse un gigantesco album rock ma con il senso della melodia e dell’arrangiamento di Greg Kurstin: la versione dei Motörhead di Sgt. Pepper… o qualcosa del genere, per intenderci».

Esordio da solista per Liam Gallagher, che pubblicherà il suo primo disco il 6 ottobre per Warner Music. As You Were, questo il titolo, sarà presentato live in Italia venerdì prossimo in occasione del concerto dell’ex frontman degli Oasis all’Home Festival di Treviso.
Il 13 ottobre Niccolò Fabi, per i suoi 20 anni di carriera, farà uscire la raccolta Diventi Inventi 1997-2017 («Come contenuto ci sarà un po’ di tutto», ha anticipato l’artista romano).

Amore Gigante (in uscita il 27 ottobre) sarà invece il nuovo album di Gianna Nannini: quindici brani inediti prodotti tra Londra e Los Angeles, che a dicembre porterà anche in tour. Quattro al momento i concerti confermati: il 24 novembre a Biel Bienne (Svizzera), il 2 dicembre a Roma, il 4 a Milano e il 6 a Firenze.

Il 9 novembre è invece la data scelta da Noel Gallagher per il nuovo lavoro, il terzo con gli High Flying Birds, prodotto da David Holmes. «Con lui – ha spiegato Noel – tutta la scrittura si svolge in studio così ho iniziato questo disco nella sua casa di Belfast. Lavorando in questo modo non sai mai cosa verrà fuori finché non hai finito, ma alla fine i risultati sono grandiosi perché sono sempre in continua evoluzione».

Tra gli italiani il più atteso è senza alcun dubbio Cesare Cremonini, che metterà in commercio il suo nuovo lavoro in studio (dal titolo ancora top secret) il 24 novembre: «Sarà lalbum più bello della mia carriera», ha più volte dichiarato il cantautore bolognese.

Spazio anche per il rock degli U2, che pubblicheranno l’attesissimo Song of Experience il primo dicembre: «Sarà davvero epico», ha anticipato Bono ai microfoni di EW. L’album sarà presentato live con una tournée mondiale nei palazzetti che sarà annunciata nei prossimi mesi.

Ancora invece incerta la pubblicazione del nuovo disco di inediti di Jovanotti, che dovrebbe uscire nel periodo natalizio: la conferma arriverà solamente a settembre insieme all’annuncio della tournée nei palasport.

Jovanotti in studio, immagine tratta dalla pagina facebook ufficiale dell’artista

Da segnalare anche il nuovo disco di Alexia (29 settembre), Roy Paci & Aretuska (29 settembre), Chris Rea (29 settembre) e Biagio Antonacci (10 novembre).

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).