L’ultimo concerto di Jimi Hendrix

312
0
Jimi Hendrix

Il 16 settembre 1970, al Ronnie Scott’s Jazz Club di Londra, un locale jazz  nel quartiere di Soho, al civico 39 di Gerrard Street, Jimi Hendrix tenne il suo ultimo concerto.

Quella sera Hendrix si recò al locale per salutare Eric Burdon, l’ex cantante degli Animals, che si esibiva con il suo nuovo progetto, i War. Salì sul palco per jammare con la band, eseguendo due brani, Blues for Memphis Slim e Tobacco Road

Immagine correlata

Purtroppo il bootleg del concerto non è più reperibile: chi ha avuto la fortuna di ascoltarlo dice che la persona che era tra il pubblico e registrò l’esibizione non credeva a quel che stava vedendo ed esclamò qualcosa come «Oh my g’d, f**cking hell, I don’t believe it, it’s Jimi Hendrix!».

Due giorni dopo quel concerto sappiamo quel che accadde: il corpo di Hendrix venne trovato senza vita nell’appartamento affittato al Samarkand Hotel, al civico 22 di Lansdowne Crescent.

CONDIVIDI

Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.