In edicola una collezione di vinili dedicata al prog rock italiano

19040
3
Prog rock italiano

Dopo le collezioni dedicate a jazz, classica e blues, De Agostini Publishing propone ora una serie basata sulla grande stagione del progressive rock italiano: album e autori che hanno fatto la storia del rock nostrano degli anni Settanta e che sono diventati di culto anche al di fuori dei nostri confini.
Gli album riproposti sono 60 e la prima uscita, in edicola il 23 settembre, è uno dei dischi iconici di quell’epoca: Storia di un Minuto, album d’esordio della Premiata Forneria Marconi, registrato dalla formazione originale con Franz Di Cioccio, Franco Mussida, Flavio Premoli, Giorgio Piazza e Mauro Pagani. Album che include una pietra miliare come Impressioni di Settembre, una canzone che si è impressa in modo indelebile nella memoria degli appassionati del genere grazie a quel ritornello esclusivamente strumentale, che introduce presso il grande pubblico il suono futuristico del moog.

Prog Rock Italiano è una collezione di LP a 33 giri in vinile da 180 grammi che racconta un genere che mise per la prima volta il nostro Paese in una posizione di spicco sulle mappe internazionali del rock, con nomi e titoli che hanno lasciato un segno indelebile nell’immaginario musicale: tra i protagonisti, oltre alla PFM, Banco del Mutuo Soccorso, Area, Le Orme, Franco Battiato, Arti e Mestieri, New Trolls, The Trip, Delirium, Alan Sorrenti, Perigeo e Napoli Centrale.
In edicola ogni 14 giorni, tutti i dischi sono accompagnati da un fascicolo – curato da Guido Bellachioma, uno dei massimi esperti di progressive in Italia – ricco di immagini e testi che raccontano quell’irripetibile stagione del rock e, sullo sfondo, le grandi rivoluzioni della politica e dei movimenti sociali che hanno animato il Paese tra la fine del boom economico e gli anni di piombo.
Ecco quali saranno le prime 20 uscite:
1. PFM – Storia di un Minuto
2. Banco del Mutuo Soccorso – Banco del Mutuo Soccorso
3. Franco Battiato – Pollution
4. New Trolls – Concerto Grosso
5. Alan Sorrenti – Aria
6. Area – Arbeit Macht Frei
7. Le Orme – Felona e Sorona
8. Il Rovescio della Medaglia – Contaminazione
9. Napoli Centrale – Napoli Centrale
10. Osanna – L’Uomo
11. Perigeo – Azimuth
12. Autori Vari – Concerto per Demetrio
13. Formula 3 – Dies Irae
14. PFM – Live in USA
15. The Trip – Caronte
16. Claudio Rocchi – Volo Magico n.1
17. Arti & Mestieri – Tilt
18. Tony Esposito – Rosso Napoletano
19. Banco del Mutuo Soccorso – Darwin
20. Metamorfosi – Paradiso

CONDIVIDI
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here