Tutti i concerti dei Rolling Stones in Italia

284
0
Rolling Stones in Italia

Certo, non sono i 658 concerti che hanno fatto negli Sati Uniti o i 649 che hanno fatto nella loro patria, la Gran Bretagna. Non sono nemmeno i 114 che hanno fatto in Germania. Comunque quello del Lucca Summer Festival è il loro 22esimo concerto in Italia. E ad accoglierli troveranno circa 55.000 spettatori. Curioso notare che per ben quattro volte nel 1967 e una nel 1970 si esibirono sia di pomeriggio, sia di sera: allora si usava così. Assolutamente indimenticabile il concerto dell’11 luglio 1982 allo Stadio Comunale di Torino, quando Mick Jagger indossò la maglia di Paolo Rossi e pronosticò (azzeccandolo) il risultato della finale del Mondiale di Spagna tra Italia e Germania che si sarebbe giocata subito dopo la fine dello show. Un rotondo 3 a 1.
Ma ecco quali sono stati i 22 concerti dei Rolling Stones in Italia:
5 aprile 1967: Palazzo dello Sport a Bologna (pomeriggio)
5 aprile 1967: Palazzo dello Sport a Bologna (sera)
6 aprile 1967: Palazzo dello Sport a Roma (pomeriggio)
6 aprile 1967: Palazzo dello Sport a Roma (sera)
8 aprile 1967: Palalido di Milano (pomeriggo)
8 aprile 1967: Palalido di Milano (sera)
9 aprile 1967: Palazzo dello Sport di Genova (pomeriggio)
9 aprile 1967: Palazzo dello Sport di Genova (sera)
29 settembre 1970: Palazzo dello Sport di Roma
1 ottobre 1970: Palalido di Milano (pomeriggio)
1 ottobre 1970: Palalido di Milano (sera)
11 luglio 1982: Stadio Comunale di Torino
12 luglio 1982: Stadio Comunale di Torino
17 luglio 1982: Stadio San Paolo di Napoli
25 luglio 1990: Stadio Flaminio di Roma
26 luglio 1990: Stadio Flaminio di Roma
28 luglio 1990: Stadio delle Alpi di Torino
10 giugno 2003: Stadio San Siro di Milano
11 luglio 2006: Stadio San Siro di Milano
6 luglio 2007: Stadio Olimpico di Roma
22 giugno 2014: Circo Massimo di Roma
23 settembre 2017: Lucca Summer Festival

CONDIVIDI

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è “spettacolo” (appunto).