Ligabue: esce la riedizione di “Su e giù da un palco”

2962
0
Ligabue - Su e giù da un palco

Era il 1997. Luciano Ligabue aveva alle spalle i due anni più belli e significativi per la sua carriera fino a quel momento, quelli che segnano la svolta decisiva per il Luciano di oggi. Un disco, Buon Compleanno, Elvis, che vende più di un milione di copie e contiene al suo interno quella che resta LA canzone più rappresentativa e famosa, Certe Notti. Arriva un tour sold out che lo porta a suonare negli stadi italiani, con una prima volta storica a San Siro ed arriva anche il primo libro di racconti, Fuori e dentro il BorgoA coronare tutto questo stordimento emotivo e per canalizzare questa ondata di novità e di amore, cosa c’è di meglio di un dico live che testimonia tutto quello che è accaduto sul palco? e così, l’8 maggio 1997 viene pubblicato un doppio album, Su e giù da un palco, quello che ancora adesso resta il live più venduto in Italia con più di 1 milione di copie e che per molti fan di Luciano è il più bello in assoluto fra quelli pubblicati dal cantautore emiliano. Forse perché, aggiungo io, al suo interno c’è anche un inedito, Il giorno di dolore che uno ha, che vale giù da solo l’intero live.

A renderlo così speciale è l’energia che trapela da un audio che volutamente non è stato ritoccato, le cui urla da parte di chi c’era sono rimaste intatte, forti e chiare. Per chi non fosse mai andato ad un concerto di Luciano, basterebbe già questo disco per far capire un po’ di cosa si parla: energia, pura energia. Adesso, in occasione dei 20 anni dall’uscita, è proprio Luciano, che attraverso il suo profilo Instagram ci svela che ci sarà una riedizione rimasterizzata di Su e giù da un palco, di cui ancora non si sanno i dettagli circa la data di uscita o i formati in cui sarà pubblicato. L’unica cosa certa è che si sta accuratamente lavorando sul riascolto dell’audio, come testimonia la brevissima story pubblicata, e che i dettagli dovrebbero essere forniti a breve.

Intanto, vale la pena riascoltare l’inedito più bello contenuto in questo doppio live, Il giorno di dolore che uno ha.

CONDIVIDI

Nata in Calabria, classe ’86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.