Liam Gallagher. Un esordio solista che non fa rimpiangere il passato

301
0
Liam Gallagher

Si rischia di essere banali, ma questo esordio solista di Liam Gallagher era veramente atteso. E, ammettiamolo pure, anche con molte riserve e dubbi, vista l’esperienza deludente con i Beady Eye. Sembrava che l’estro dell’ex Oasis si fosse perso per restare solo un’ombra, un vacuo ricordo che Liam cercava disperatamente di tenere in piedi, più per gli altri che per se stesso.

E invece, con As You Were, Liam dimostra che il suo talento è tutt’altro che un ricordo sfocato e sforna un disco solista degno del suo nome. Già a partite del singolo di lancio, Wall Of Glass, avevamo ritrovato un Liam concentrato, che ripercorre un suo stile senza emulare il passato in una triste operazione nostalgica di ciò che non è più.

Con il preziosissimo supporto di due grandi produttori, Andrew Wyatt e  Greg Kurstin (che hanno collaborato con star mondiali come Adele, Foo Fighters, Lorde, Beck), Liam ha scritto un disco davvero piacevole, con vene rock che lo rendono ancora più graffiante e momenti davvero notevoli ( Paper Crown, When I’m In Need, Come Back To Me e Universal Gleam sono un esempio lampante).

As You Were è un disco che, mentre lo si ascolta, già si immagina come possa essere bello dal vivo ( e voci dicono che potrebbe accadere in Italia il prossimo febbraio, ma si attendono notizie ufficiali). Si sente che è un lavoro fatto per il gusto di farlo, ispirato, e chissà che magari non sia costato qualche crisi di nervi di troppo al buon Liam, ma poco importa. Ciò che si avverte è la ritrovata libertà da parte di Gallagher, che sembra abbia fatto pace una volta per tutte con il suo splendido passato e abbia trovato il modo di essere all’altezza anche oggi.

La tracklist di As You Were:

01. Wall Of Glass
02. Bold
03. Greedy Soul
04. Paper Crown
05. For What It’s Worth
06. When I’m In Need
07. You Better Run
08. I Get By
09. Chinatown
10. Come Back To Me
11. Universal Gleam
12. I’ve All I Need
13. Doesn’t Have To Be That Way
14. All My People / All Mankind
15. I Never Wanna Be Like You

CONDIVIDI

Nata in Calabria, classe ’86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.