“Gli altri spaccano”: parola (e musica) di Danjlo

31
0
Danjlo

Si intitola Gli altri spaccano il nuovo singolo di Danjlo, che anticipa l’album d’esordio Com’è profondo il male, di prossima uscita. Un gioco di parole, va detto, rispetto al vecchio disco di Lucio Dalla, che funziona.

Danjlo è un giovane compositore, polistrumentista, scrittore e sound designer, il classico esempio di one man band. Campano di nascita, ha lavorato come sound designer con Salon K a Berlino, una compagnia di danza che lo ha portato in tour mondiale. In qualità di sound designer ha scritto e prodotto le musiche per The Jackal, Lost in Google, Napoli 4k e per la miniserie Mago Matano di Frank Matano, oltre a numerosi spot pubblicitari. Nel 2016 è stato impegnato in un tour in tutta Italia con Il Cielo di Bagdad, band di cui è anche produttore.

Com’è profondo il male è il suo primo album in italiano, di cui ha curato composizione, liriche e produzione.

La regia del video (rimasto in tendenza su Youtube per tutto lo scorso weekend) è dello stesso Danjlo, insieme ad Antimo Campanile.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.