Storie di un passato futuro. Subito. Al MUDEC

Fino al 28 ottobre nello spazio Bistrot del Museo delle Culture a Milano,

39
0

È una mostra davvero speciale quella ospitata fino al 28 ottobre nello spazio Bistrot del Mudec, il prestigioso Museo delle Culture in via Tortona a Milano, per celebrare i 10 anni di Subito.it, il gruppo che ha portato al successo anche in Italia la “Second Hand Economy” sul web. La mostra Storie di un passato futuro è gratuita e aperta a tutti ed è realizzata e ideata da Simone Bramante – Digital Creative Director e fotografo noto come Brahmino – che fissa nelle immagini la nuova vita di alcuni iconici oggetti del nostro quotidiano. Testimoni del passato come la Vespa, la Graziella, il Rolex ma anche del nostro presente e futuro come l’iPhone, la Smart o la Playstation. Tra i 10 protagonisti degli scatti di Simone Bramante ci sono alcuni tra i beni maggiormente presenti, cercati e venduti attraverso Subito.it. Sulla piattaforma oggi ci sono infatti 36.000 Vespe e ogni minuto si vende una moto, 40.000 Smart e ogni minuto si vendono 3 auto, 21.000 smartphone di cui se ne vende 1 ogni 60 secondi, 71.000 bici di cui 1 venduta ogni due minuti, 5.000 Rolex, 14.000 playstation…

CONDIVIDI

Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  – novità tecnologiche – e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.