Weekend al cinema: il ritorno di It, Emma Stone “tennista” o Santamaria “brutto e cattivo”?

88
0
It

Weekend ricchissimo al cinema. Tante le nuove uscite, molte delle quali promettono decisamente bene.

La copertina spetta d’obbligo a It di Andrés Muschietti. Dopo la serie televisiva degli anni novanta, il capolavoro di Stephen King approda dunque al cinema. In una cittadina del Maine un’entità demonica, conosciuta anche come Pennywise, tormenta i bambini. Sette giovani emarginati si compattano per riuscire a sconfiggere le proprie paure e fermare così la serie di omicidi. Il film è incentrato sulla prima parte del racconto di King. Il sequel è già in cantiere per il 2019.

Billie Jean King è stata una delle più grandi tenniste della storia. La battaglia dei sessi di Jonathan Dayton e Valerie Faris racconta la partita che giocò nel 1973 contro Bobby Riggs, un ex campione maschile. La sfida venne trasmessa in diretta dalla televisione americana e fu decisamente qualcosa di più di un semplice evento sportivo. Lei è Emma Stone, lui Steve Carrell.

Sigourney Weaver e Michelle Rodriguez sono le interpreti principali di Nemesi di Walter Hill. La prima è una brillante chirurga estetica, che decide di vendicarsi del sicario che ha ucciso suo fratello. La seconda è la donna nel cui corpo il sicario si risveglia dopo essere stato operato dalla chirurga. L’uomo, costretto ad affrontare il mondo in un corpo femminile, studierà una contro-vendetta…

Dopo l’enorme successo di Lo chiamavano Jeeg Robot, Claudio Santamaria torna sul grande schermo come interprete principale di Brutti e cattivi di Cosimo Gomez. Il film è una commedia grottesca ambientata a Roma, dove quattro emarginati mettono a segno una rapina ai danni di un boss mafioso. I veri problemi nasceranno quando dovranno decidere come dividere il malloppo…

Monster Family di Holger Tappe è un film d’animazione tedesco, ispirato al libro La mia famiglia e altri orrori di David Safier. Al centro del racconto c’è una famiglia come tante, che durante una festa mascherata resta imprigionata nel sortilegio lanciato da una strega inviata dal conte Dracula. Genitori e figli assumono così le sembianze dei loro costumi: mummia, licantropo, vampira e mostro di Frankestein. Tra i doppiatori italiani anche Carmen Consoli e Max Gazzè.

Escono anche Una donna fantastica di Sebastián Lelio, Ritorno in Borgogna di Cédric Klapisch, Veleni di Nadia Baldi e Vita da giungla: alla riscossa! – Il film di David Alau.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.