11 novembre 1974. Nasce Leonardo DiCaprio

125
0

Attore talentuoso e universale come pochi, faccia eternamente adolescente, anche ora che è entrato definitivamente nel club degli –anta. Raramente si è visto sul grande schermo un attore così camaleontico e dotato da un punto di vista tecnico, e magnetico da un punto di vista del carisma. Forse l’unico erede di un altro grande italo-americano, ovvero Robert De Niro. Di tutte le sue interpretazioni, una però lo rappresenta nella sua quintessenza: il camaleontico truffatore di origini italiane di Prova a Prendermi. Più reale della realtà.

Leo, che rifiuta di modificare il suo vero nome per renderlo più “american friendly”, è figlio di una segretaria tedesca e di un artista underground di origini italiano, esordisce con spot pubblicitari e serie televisive, e decolla al cinema con il ragazzo disabile di Buon compleanno Mr Grape accanto a Johnny Depp e il poeta omosessuale Rimbaud in Poeti dall’inferno. Diviene icona giovanile con il mega kitsch Romeo+Juliet e simbolo ufficiale del cinema anni 90 sporgendosi in cima al Titanic con Kate Winslet (la scena più citata di tutti i tempi?)

Il resto è veramente storia di ieri. Leo finisce con il lavorare con tutti  i più grandi registi di Hollywood: già citati Cameron e Luhrmann, non restano che aggiungere Spielberg, Scorsese, Eastwood, Nolan, Ridley Scott, Woody Allen, Tarantino e Mendes.  5 nomination all’oscar per miglior attore, una vittoria, il recente The Revenant di Inarritu, dove si sottopone ad un vero e proprio massacro fisico nel gelo del Canada per interpretare il protagonista. Meritatissimo.

Altre ricorrenze

  • 1961, nasce Luca Zingaretti, da anni il motivo principale per cui si paga il canone alla Rai con Il Commissario Montalbano
  • 1960, nasce Stanley Tucci, uno dei migliori attori non protagonisti di tutti i tempi. Una parte su tutte: il contabile ballerino di Shall We Dance?
  • 1962, nasce Demi Moore, attrice di Ghost e Rivelazioni.
CONDIVIDI

Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.