Da (quasi) 55 anni in giro per l’Italia. Riparte il tour dei Nomadi

486
0
Foto presa dalla pagina Facebook dei Nomadi

Un nuovo disco, fortemente voluto dal leader Beppe Carletti, ed un intenso tour teatrale. La strada che i Nomadi han voluto percorrere per promuovere il loro ultimo lavoro, Nomadi Dentro, altro non è che la via che li ha caratterizzati in questi (quasi) 55 anni di storia: quella dei concerti.
Partirà il 12 gennaio da Bergamo un lungo tour che toccherà i principali teatri italiani. Tutte le informazioni sull’acquisto dei biglietti sono presenti sul sito iMarts.

Anticipato dal singolo Decadanza, Nomadi Dentro arriva a distanza di tre anni dal precedente lavoro in studio. Il titolo rappresenta totalmente l’identità della storica formazione emilianam, ma allo stesso tempo è un album attuale e ricco di novità, tra tutte la presenza di Yuri Cilloni (voce della band dal 3 marzo 2017), che porta una ventata di freschezza al nuovo capitolo discografico dei Nomadi. L’album vanta la collaborazione di penne importanti, tra le quali quella di Francesco Guccini, nel brano Nomadi e quella di Alberto Salerno, già autore dell’intramontabile Io Vagabondo, in Terra di Nessuno.

QUESTE LE DATE DEL TOUR:
12 gennaio BERGAMO – Teatro Creberg
16 gennaio GENOVA – Politeama Genovese
24 gennaio ASSISI (PG) – Teatro Lyrick
25 gennaio FIRENZE – Teatro OBI Hall
27 gennaio ROMA – Auditorium Parco Della Musica – Sala Sinopoli
29 e 30 gennaio AVEZZANO (AQ) – Teatro Dei Marsi
1 febbraio, BOLOGNA – Teatro Duse
17 febbraio, PADOVA – Gran Teatro Geox
23 febbraio BRESCIA – Brixia Forum
24 febbraio LUGANO (Svizzera) – Palazzo Dei Congressi
26 febbraio MILANO – Teatro Nazionale
27 febbraio LA SPEZIA – Teatro Civico
28 febbraio TORINO – Teatro Colosseo

CONDIVIDI
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here