Con Fotonica Roma diventa capitale dell’audio video digital art

69
0
Fotonica

Una particella piccolissima ma in grado di dare origine a ogni forma di luce: il fotone è il più piccolo e brillante frammento luminoso dell’universo, di dimensioni microscopiche ma dall’enorme e multiforme potenza creatrice.  Ed è proprio partendo da questo concetto che nasce la prima edizione di Fotonica, dall’1 al 9 dicembre 2017 al MACRO – Museo di Arte Contemporanea Roma.

È un festival gratuito che vuole indagare le forme d’arte legate all’elemento luce nel contesto contemporaneo. Per consolidare la pratica di networking e fare sistema in un ambito di indagine artistica fra le più importanti del contemporaneo. Un festival unico nel panorama capitolino con una ricca programmazione: 27 artisti danno forma alle più diverse sfaccettature delle Audio Visual Digital Arts e le rendono fruibili a un pubblico sempre più vasto. Cuore pulsante del progetto sono le performance audio video in collaborazione con Live Cinema Festival.

Grazie alla collaborazione con RGB Light Experience, invece, a Fotonica verranno presentate l’antica e affascinante storia di Arcobalenide di Diego Labonia e la tensione intrigante di Costrizione 01 di Simone Palma, due installazioni luminose che diventano vere opere ambientali da ammirare, ma soprattutto da attraversare fisicamente. Sul fronte della NetArt, organizzata in collaborazione con Shockart.net, le opere realizzate a partire dalla manipolazione creativa dei dati di programmazione

All’interno di Fotonica trovano spazio anche i dj set di musica elettronica di Andrea Esu (Spring Attitude) e Oree (Strati) affiancati nella parte video da VJ Set di J-Cibong, Liz, Takehiko e Videosolid curati da LPM Live Performers Meeting.

Fotonica ha poi ideato un ampio spazio dedicato all’avvicinamento e all’approfondimento teorico e pratico del mondo delle audio-video e della digital art grazie alle lectures tenute da Art is Open Source e Urban Experience, ai workshop sulle tematiche e sugli strumenti riguardano le arti digitali e visive con Fusolab 2.0 e IED Roma e i laboratori per bambini della Fondazione Mondo Digitale, che hanno l’obiettivo di avvicinare i più piccoli alla cultura digitale attraverso strumenti e stimoli creativi.

Tutti i laboratori e gli incontri sono a ingresso libero su prenotazione alla mail workshops@fotonicafestival.com

CONDIVIDI

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è “spettacolo” (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here